Project Scorpio: il supporto alla realtà virtuale sarà discusso più avanti

Sono tantissimi i rumor e le indiscrezioni che circolano intorno a Project Scorpio.

Alcuni aspetti particolarmente oscuri riguardano l’annunciato supporto alla realtà virtuale: quali saranno i dispositivi che funzioneranno su Project Scorpio? Potranno essere utilizzati fin dal lancio? Con quali performance?

A queste domande, Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox, non ha fornito risposta durante un’intervista concessa ad un portale francese pre-Paris Games Week.

Ma, fortunatamente, Spencer ha spiegato che l’intenzione di Microsoft è fornire una console che sia abbastanza potente da poter gestire e supportare le ambizioni di creatori come Todd Howard di Bethesda, voglioso di portare Fallout 4 in VR su più piattaforme possibile.

Di questo, afferma il dirigente Microsoft, si discuterà più avanti.

Inoltre, Spencer si è rifiutato di commentare quando gli è stato chiesto di quali dispositivi per la realtà virtuale (Oculus Rift? HTC Vive?) saranno supportati da Project Scorpio.

Questo può voler dire tutto e niente: il colosso di Redmond potrebbe essere al lavoro sulla definizione dei dettagli con i rispettivi proprietari degli headset VR di cui sopra, o addirittura potrebbe stare sviluppando il proprio dispositivo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *