PS5 uscirà nella seconda metà del 2018, secondo un analista

Il reporter del Wall Street Journal Takashi Mochizuki ha riportato su Twitter il parere di un analista che avrebbe predetto in maniera piuttosto attendibile la possibile data di lancio di PlayStation 5.

Secondo Damian Thong di Macquarie, PS5 potrebbe arrivare nella seconda metà del 2018, a due anni di distanza dall’uscita di PS4 Pro e PS4 Slim, e a cinque dal modello base di PlayStation 4.

Thong, secondo Mochizuki, aveva “predetto correttamente PS4 slim e Pro”, e sarebbe dunque una voce alquanto autorevole in materia di piani e programmi firmati Sony per il gaming.

Quanto al rapporto tra i diversi modelli della console, i titoli in multigiocatore andranno alla stessa fluidità tra PS4 Pro e la PS4 standard, parola di Naughty Dog.

Christian Gyrling, lead programmer dello studio, ha parlato proprio di questo durante un’intervista in occasione del PlayStation Meeting:

“Ma se giocate a titoli multigiocatore, sarà lo stesso su ogni campo di gioco. Gli utenti PS4 base, gli utenti PS4 Pro, andranno sempre allo stesso frame rate. Sì, andrete ad una risoluzione maggiore, lo vedrete in HDR, ma alla fine si tratta di un livellamento delle piattaforme. Non vogliamo dare vantaggi di alcun tipo agli utenti PS4 Pro e rischiare di rovinare la community”.

PlayStation 4 Pro costerà 399 euro e sarà disponibile dal 16 novembre, ha annunciato Andrew House al termine del PlayStation Meeting. La console anticipa di molto l’uscita di Project Scorpio di Microsoft, che ancora è desinata ad uscire in un momento non meglio precisato del 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *