PSVR, l’attesissimo Moss: Book II finalmente disponibile

Il panorama dei giochi dedicati a PS VR si è appena arricchito di un nuovo titolo che tanti aspettavano con ansia. Finalmente disponibile Moss: Book II.

La seconda fatica del team di sviluppo americano Polyarc è la conferma del lavoro che questo team sta portando avanti sia con la sua piccola ma agguerrita protagonista sia nelle esplorare le possibilità della realtà virtuale, una tecnologia che è ancora poco esplorata dai developer ma che promette di regalarci esperienze di gioco sempre più immersive e coinvolgenti.

PSVR, l'attesissimo Moss: Book II finalmente disponibile
PSVR, l’attesissimo Moss: Book II finalmente disponibile (foto: Polyarc)

Il secondo capitolo riprende le meccaniche migliori del primo gioco, che è stato un vero e proprio fenomeno e che Polyarc ha distribuito in completa autonomia. Torna la protagonista Quill e torna il suo peggior nemico ma tutto intorno è stato migliorato. C’è per esempio spazio per un nuovo armamentario e per nuovi poteri per i quali la meccanica di gioco è stata modificata.

Moss: Book II, una favola immersiva per il PSVR

Moss Book II è stato sicuramente negli ultimi mesi uno dei titoli più attesi per quello che riguarda i giochi che utilizzano il PSVR. del resto, come accennavamo prima, non è ancora un settore sfruttato da tutti i developer. Perché, come ricordato anche dai  ragazzi di Polyarc in più interviste, sviluppare un videogioco che funzioni nella realtà virtuale non è come sviluppare un videogioco tradizionale. Ma esattamente, ora che la seconda avventura di Quill è uscita, che cosa ci troveremo a fare?

PSVR, l'attesissimo Moss: Book II finalmente disponibile
PSVR, l’attesissimo Moss: Book II finalmente disponibile (foto: Polyarc)

La storia è un sequel in tutto e per tutto. E infatti Quill, dopo aver salvato lo zio Argus, si trova nello stesso castello in cui proprio lo zio era stato tenuto prigioniero. Stavolta dovrà trovare il modo di porre fine al regno del terrore di Arcane. Questa la storia. Per quello che riguarda il gioco in sé, i ragazzi di Polyarc hanno effettivamente capitalizzato su tutto quello che di buono c’era nel primo gioco e hanno creato puzzle ancora più complessi e soddisfacenti da risolvere.

Interessante è soprattutto l’inserimento di tutta una serie di armi con cui affrontare i nemici e risolvere i puzzle. Il titolo è disponibile per Playstation 4 ma gli sviluppatori promettono una esperienza di gioco affinata anche da un lavoro fatto a partire dalla PS5. Una esperienza di gioco che è innovativa a prescindere sotto moltissimi aspetti.