Rapper Drake spende cifra folle per vincere all’asta una console unica

Che cosa hanno da spartire uno dei più famosi rapper in circolazione e il mondo delle console di gioco? Sembrerebbe niente ma in realtà la mossa di Drake mostra come alcuni oggetti della storia dei videogiochi possano diventare cult, dato che il rapper canadese ha speso quasi ventimila dollari per una console. Una che nessun altro possiede.

La storia di questo pezzo della storia dei videogiochi comincia diversi anni fa quando un altro protagonista della scena musicale internazionale, amante dichiarato dei videogiochi e degli anime, decise di farsi realizzare una cover personalizzata per la sua piccola console portatile. Una decisione che Pharrell Williams aveva già preso quando gli era capitato per le mani il suo nuovo BlackBerry, anche lui sottoposto a un trattamento di personalizzazione molto particolare e soprattutto molto costoso.

console edizione limitata
Drake (videogiochi.com)

Del BlackBerry degno di un re non si hanno notizie ma della sua PSP che sembra uscita da un negozio Cartier si hanno ora nuove foto e addirittura un frammento di video mentre il nuovo proprietario, Drake, la sfoggia in uno dei suoi più recenti video rap.

Altro che custom, la PSP a 14 carati

La cover in oro 14 carati commissionata da Pharrell Williams, ex membro dei Black Eyed Peas diventato solista nonché producer e amante di videogiochi e animazione giapponese, è finita all’asta circa un anno fa. Ma nessuno ha dato peso alla cosa. Le immagini sono ancora disponibili sul sito della casa d’aste Joopiter, che si è occupata di gestire la compravendita tra gentiluomini. Dalle foto è possibile apprezzare il lavoro fatto dall’artigiano cui Williams ha affidato il compito di ricreare in una versione completamente in oro il case in plastica nera della console portatile di Sony.

psp oro
PSP dorata (videogiochi.com)

E la console non poteva di certo essere lasciata nella custodia in stoffa sintetica originale. L’ultima foto tra le tre disponibili mostra la custodia fatta su commissione firmata Goyard. Nella descrizione sul sito della casa d’aste si legge però un dettaglio che dimostra come Pharrell Williams non abbia semplicemente chiesto di avere un oggetto da tenere in una vetrina ma che quella PSP dorata è stata sua compagna di partite. Nella sezione denominata “report” del Lotto 44 è infatti sottolineato che la PSP è usata e che ci sono alcuni segni di usura soprattutto nella parte posteriore. Se avete mai tenuto in mano una PSP probabilmente anche per voi il retro è ciò che si è leggermente consumato mentre tenevate la console ferma con le dita e giocavate pigiando sui tasti con i pollici.

Show me whatcha u got

Ma di tutta questa storia, e anche del fatto che Williams abbia posseduto nella sua vita una PSP customizzata in oro 14 carati forse non ne avremmo saputo niente se Drake non avesse deciso di infilarla nel suo video Jumbotron Shit Poppin. La trovate in due punti distinti contornata da tutta una serie di altri oggetti e brillocchi d’oro. E la console è la cosa meno pacchiana di tutto il video.