Remedy è al lavoro su Quantum Break, Alan Wake ed altri nuovi progetti

Remedy Entertainment, ormai di fatto uno studio del tutto autonomo dopo Quantum Break, ha ingranato la marcia in quanto a lavori in corso.

Qualche mese fa avevamo scoperto che lo studio è attualmente a lavoro su due progetti, adesso arrivano nuove informazioni in merito e non solo. I finali aperti di Alan Wake e Quantum Break sono una questione ancora rilevante.

Una parte dello studio sta lavorando con Smilegate alla modalità storia di CrossFire 2, l’altra a un progetto segreto che non dovrebbe essere Alan Wake 2: “L’altro team sta lavorando su qualcosa che è ancora nelle prime fasi di sviluppo. Stiamo lavorando all’idea” ha affermato Thomas Puha, capo comunicazioni di Remedy.

Oltre a ciò non ha rivelato altro ma ha parlato dei finali di Alan Wake e Quantum Break:

“Sam Lake ha sottolineato i problemi che avemmo dopo il primo Max Payne, quando tutti erano stati uccisi. Al momento di dover fare un seguito non sapevamo da dove iniziare. Quando Alan Wake e Quantum Break sono stati sviluppati abbiamo pensato molto alla possibilità di lasciare aperti i finali per avere l’opportunità di fare dei nuovi giochi”.

Non ci resta che aspettare altre comunicazioni ufficiali, per ora.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *