Resident Evil 7 non ha tratto ispirazione da P.T., secondo Capcom

Il suo sorprendente annuncio dell’E3 2016, avvenuto nel corso della conferenza Sony, ha non solo lasciato di stucco gli appassionati della serie ma ha dato anche il là alle teorie di chi vedeva una Capcom impegnata a copiare e replicare il successo della demo P.T. firmata Konami.

Stiamo parlando, naturalmente, di Resident Evil 7 e su questo tema sono intervenuti, nel corso di un’intervista concessa ad Eurogamer, il producer Masachika Kawata e director Koushi Nakanishi.

Quando P.T. è apparso, noi eravamo già in sviluppo e vedendolo siamo rimasti molto sorpresi“, ha spiegato Kawata, negando di aver tratto ispirazione dalla versione embrionale di Silent Hills.

Stavamo già usando una prospettiva in prima persona, prima che chiunque vedesse P.T., quindi non è che l’abbiamo visto e poi abbiamo deciso di fare lo stesso“, ha aggiunto Nakanishi.

In ogni caso, la buona accoglienza ricevuta da P.T. “era un segno per noi che avessimo preso la direzione giusta“.

Per quanto riguarda i corridoi, beh, ne avevamo già in Resident Evil 1 nel 1996. Per noi, è una questione di tornare alle nostre radici. Tutte queste cose c’erano già nel gioco che avevamo in mente“.

Resident Evil 7 sarà disponibile dal 26 gennaio per PC, PS4 e Xbox One. È previsto inoltre il supporto completo a PlayStation VR.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *