Rimasterizzazioni: perché Bethesda ha optato per Skyrim e non Oblivion?

Nel corso della QuakeCon, Pete Hines, VP al marketing di Bethesda, si è soffermato su Skyrim: Special Edition e ha discusso delle ragioni che hanno spinto lo studio a puntare su questo e non su altri capitoli della saga di The Elder Scrolls.

In particolare, molti si sono chiesti se Oblivion non avrebbe tratto maggiore giovamento da una Special Edition per Xbox One e PS4.

Hines ha spiegato che il lavoro su una rimasterizzazione di Oblivion sarebbero stati non "impossibili, ma tortuosi", dal momento che il quarto The Elder Scrolls era basato su tecnologie e motore grafico completamente diversi da quelli usati attualmente.

In sostanza, si sarebbe trattato per tempistiche e sforzo di creare un gioco nuovo, con il punto a sfavore che Oblivion, per quanto rimasterizzato possa essere, non sarà mai un gioco nuovo.

Da qui la scelta di lanciare una riedizione di Skyrim per le console della generazione corrente, con un lavoro più rapido e pronto per il mese di novembre. Vi piace l'idea? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Leave a reply