Rise of the Tomb Raider vince il premio per la miglior sceneggiatura, battendo The Witcher 3

La storia di Rise of the Tomb Raider è stata premiata durante gli scorsi Writer's Guild Awards: l'action adventure di Square Enix ha vinto un riconoscimento per la miglior sceneggiatura, battendo pezzi grossi come The Witcher 3: Wild Hunt, Assassin's Creed Syndicate e Pillars of Eternity.

Lo scorso anno il premio era stato vinto da The Last of Us: Left Behind, scritto da Neil Druckmann, che si era lasciato alle spalle Alien: Isolation, Assassin's Creed Unity e Assassin's Creed IV: Black Flag - Freedom Cry.

Vi ricordiamo che il nuovo Tomb Raider è stato pubblicato per entrambe le console Microsoft lo scorso novembre; la versione PC è stata distribuita nel mese di gennaio, mentre quella PlayStation 4 arriverà alla fine dell'anno.

FONTE: GameSpot

Leave a reply