Serie TV di Halo, aggiornamenti sul design di Cortana

Mentre aspettiamo che su Sky arrivi la serie TV di Halo continuiamo a seguire la vicenda che riguarda uno dei personaggi e la sua rappresentazione: Cortana. La compagna d’avventura artificiale di Master Chief è infatti stata al centro di una polemica che ha riguardato il suo aspetto proprio nella serie tv.

Purtroppo, tantissimi fan tra quelli che hanno visto il trailer di annuncio della serie, sono stati non troppo piacevolmente colpiti dalla scelta di trasformare l’eterea figura bluastra cui i giocatori sono abituati in una sorta di ologramma che riproduce comunque un essere umano.

Serie TV di Halo, aggiornamenti sul design di Cortana
Serie TV di Halo, aggiornamenti sul design di Cortana (foto: youtube)

Qualcuno tirò fuori un paragone con Sonic chiedendo ai producer di modificare l’aspetto dell’intelligenza artificiale in modo da ricalcare meglio quello del videogioco senza lasciarsi tentare, come era successo con il primo design diffuso della versione cinematografica proprio del porcospino azzurro, da un aggiornamento realistico (e nel caso di Sonic raccapricciante).

Stavolta però non sembrano esserci cambiamenti. Ma c’è comunque una spiegazione e a darcela è l’excutive producer di 343 Industries: Kiki Wolfkill.

Perché la serie TV Halo ha cambiato Cortana

Durante una intervista ai colleghi di GamesRadar+, Kiki Wolfkill ha fatto innanzitutto un commento che ci sembra quantomeno logico e che riguarda proprio l’aspetto della compagna artificiale di Master Chief. Wolfkill ha dichiarato “è divertente, perché cambiamo il suo design con ogni gioco. E molte delle scelte sono dovute alla tecnologia. Molti dei cambiamenti di design fatti progredendo nelle diverse generazioni dei giochi si sono avute perché abbiamo avuto accesso a una grafica migliore, miglior tecnologia, a più pixel è a più effetti. Quindi si è sempre trattato di adattare Cortana all’ambiente”.

Serie TV di Halo, aggiornamenti sul design di Cortana
Serie TV di Halo, aggiornamenti sul design di Cortana (foto: youtube)

A leggere tra le righe già si capisce che in realtà la polemica riguardo l’aspetto di Cortana nel telefilm è abbastanza ridicola. Wolfkill continua il proprio ragionamento “in questa situazione, è tutto molto diverso dai giochi dato che deve dare l’impressione di essere reale. E con questo non voglio dire che deve avere l’impressione di essere un umano reale. Deve dare l’impressione di essere una intelligenza artificiale reale, un ologramma reale ed essere un personaggio contro cui persone vere stanno recitando“.

La creazione quindi di una Cortana più fisica e meno digitale è stato, come per ogni videogioco, frutto dell’ambiente in cui il personaggio deve muoversi. Interessata a vedere come sarà accolta la nuova Cortana della serie TV è qualcuno che conosce molto bene Halo: Jen Taylor, che è stata la voce dell’ intelligenza artificiale a partire dal capitolo uscito del 2001 e che interpreta Cortana anche in questa occasione.