Serie TV di The Last of Us, una novità delude i videogiocatori

La serie TV di The Last of Us è certamente tra le più attese del mondo, ma una notizia dell’ultim’ora sta scatenando effetti contrastanti.

Oggigiorno assistiamo ad un’ibridazione tra medium e contenuti sempre più potente e permeante. In particolare per quanto concerne il mondo videoludico e quello del cinema o delle serie tv. Sia chiaro, questo processo non è certamente figlio dell’ultimo lustro, ma è innegabile il fatto che oggigiorno abbia preso una nuova energia creativa. A differenza di quanto accadeva praticamente sempre trena o venti anni fa, infatti, di solito assistiamo a degli adattamenti che cercano di mantenere una qualità altissima.

Serie TV di The Last of Us, una novità delude i videogiocatori

Non più un semplice modo per fare quanti più soldi possibili con una IP fortunata, i videogiochi tratta da film, serie tv e viceversa stanno vedendo, tendenzialmente, un netto aumento della qualità totale. Si pensi a quanto ha appena fatto Netflix e Riot Games per la produzione di Arcane, una serie breve quanto incredibile, della quale si attende con trepidazione un sequel. E in tanti sperano che possa succedere anche con la serie di The Last of Us.

Serie TV di The Last of Us, Pascal prende una decisione dura

Il mondo creato con cura maniacale da Naughty Dog è tra i più importanti ed amati di tutto il panorama videoludico. Il primo capitolo fu uno spartiacque tecnico, un miracolo per PS3, e ha gettato le basi per una delle storie più toccanti dell’intero medium. The Last od Us Parte 2, GOTY, ha dato un pugno nello stomaco, portando la storia su binari inaspettati e durissimi. Ebbene l’attesa è davvero tanta per la serie tv del videogioco, prodotta da HBO e diretta anche da Neil Druckmann, numero uno e deus ex machina dietro The Last of Us.

The Last of Us Serie TV

Ovviamente in tanti si aspettano che la serie sarà estremamente fedele e quantomeno rispettosa al massimo verso il materiale originale, ovvero i videogiochi. Per questo le parole di Pedro Pascal, che interpreterà Joel, hanno fatto innervosire più di qualche appassionato. Infatti l’attore ha affermato di non aver giocato i due titoli e il motivo è fondamentale per la sua visione.

“Ho trovato Joel davvero impressionante. E mi sono preoccupato che avrei voluto imitare troppo, cosa che penso potrebbe essere giusta in alcune circostanze, e poi un errore in altre”, ha rivelato Pascal ai microfoni di GQ. “Quindi volevo solo creare una sana distanza tra me e lui”. Intanto una scena importante è finita online.