Super Mario 64 e la moneta impossibile

Nell'ormai lontano 2002 qualcuno parlò per la prima volta di un curioso aspetto di Super Mario 64: una moneta nascosta e impossibile da raccogliere, all'interno di un livello chiamato Tiny-Huge Island.
La moneta è diversa dalle altre 191 appartenenti al livello perché, al contrario di tutte le altre, è impossibile ottenerla (o forse meglio dire era?). La moneta dispettosa è infatti nascosta all'interno di una struttura dove non è possibile entrare, ed è visibile solo da una particolare angolazione.

Definita dalla comunità "la moneta impossibile", questo piccolo oggetto ha scatenato una specie di sfida: nel corso degli anni sono moltissimi i giocatori si sono cimentati in tentativi disperati di ottenerla ma, fino a ora, nessuno ci era mai riuscito.
Qualcuno poco tempo fa scrisse: "La moneta ha l'aria di essere frutto della trascuratezza degli sviluppatori e probabilmente non dovrebbe trovarsi all'interno del gioco", forse questo rassegnato utente non aveva tutti i torti... Ma ora, a distanza di 18 anni dall'uscita del gioco, qualcuno ci è riuscito!

La prova dell'impresa non poteva che essere un video pubblicato su YouTube, diffuso dall'utente pannenkoek2012. Il giocatore spiega la sua tecnica, che sfrutta una imperfezione del gioco: c'è una posizione particolare dalla quale Mario, saltando, finisce all'interno delle strutture calpestabili, in acqua. Nuotando da questa posizione è possibile raggiungere finalmente la moneta per poi uscire e completare il livello.
Il tutto è mostrato molto chiaramente nel video che trovate allegato all'articolo, ma aspettate ad attaccare alla TV il vostro Nintendo 64: l'utente stesso specifica che quella effettuata da lui non è affatto una mossa facile e per riuscirci c'è bisogno di molta pratica. Se non vi siete demoralizzati, ecco il video!

Fonte: kotaku

Leave a reply