Tetris su di un grattacielo: l'iniziativa di Frank Lee in un video

Tetris ha raggiunto la soglia dei trent'anni e, per l'occasione, un paio di notti fa c'è stata una partita del celebre puzzle game proiettata su di un grattacielo alto 133 metri, in quel di Philadelphia. Naturalmente, è stata giocata in assenza di luce proprio per massimizzare gli effetti dei mattoncini colorati.

È un'iniziativa del professor Frank Lee, della Drexel University, che vuole vedere i videogiochi proiettati sulle fiancate delle alte costruzioni: questo, secondo lui, va a favore della vita sociale in città, dato che molta gente si raduna per assistere all'evento. Già lo scorso anno, lo stesso grattacielo era stato "lo schermo" di una sessione di Pong. Senz'altro stravagante come idea! Ecco il video.

Leave a reply