The Game Awards 2016: non si ripeterà il caso No Man’s Sky

No Man’s Sky ha marchiato indelebilmente, in senso negativo, tutta l’industria dei videogiochi. Il titolo è arrivato sul mercato disattendendo ls maggior parte delle aspettative di critica e pubblico. Nel gioco finale mancano molte delle caratteristiche annunciate con l’ausilio di video spettacolari e mediante dichiarazioni esagerate durante i mesi che ne hanno preceduto il rilascio.

Dopo quest’esperienza, Geoff Keighley, conduttore dei The Game Awards 2016, ha deciso di cambiare registro. Durante l’evento saranno la trasparenza e il gameplay i protagonisti indiscussi.

Ai microfoni di Polygon, Keighley ha dichiarato: Ho pensato molto alla faccenda No Man’s Sky. Abbiamo veramente creato un buco nero di hype dal quale gli sviluppatori non sono riusciti a liberarsi? Ho contribuito anche io a ciò”.

Il giornalista si assume le sue responsabilità, per cui d’ora in avanti, a partire dai The Game Awards 2016, cercherà di non commettere più gli stessi errori.

The Game Awards 2016 si svolgerà giovedì primo dicembre alle 5:30 pm PST. Lo show potrà essere visto in streaming attraverso una marea di servizi differenti, inclusi, per la prima volta, Twitter e Facebook. Sarà anche il primo evento ad essere trasmesso in streaming per la Virtual Reality. Date un’occhiata alle nomination annunciate quest’oggi.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *