The Last of Us 2 online potrebbe avere una meccanica che tutti odiano

Arriva per The Last of Us 2 online una condizione non molto apprezzata. Infatti si tratta di una meccanica di gioco odiata da tanti 

the last of us online nuova meccanica
the last of us online nuova meccanica ondata dai giocatori (fonte google)

È comparso da parte di Naughty Dog un annuncio di lavoro alquanto particolare e che ci fa riflettere su qualche cosa che solitamente non è molto vista di buon occhio da parte dei giocatori di tutto il mondo. In riferimento alla parte online di The Last of Us Part 2, ci potrebbe essere un cambiamento veramente epocale per l’intero sistema di gioco. Difatti, è proprio la versione multiplayer standalone la diretta interessata relativa all’annuncio professionale pubblicato dallo studio di sviluppo.

Molto spesso si è parlato di questa particolare avventura online che sarebbe arrivata in onore del secondo capitolo dell’amata saga di Ellie e Joel. Tecnicamente il multiplayer sarebbe dovuto uscire proprio quando TLOU 2 è stato finalmente presentato. In realtà poi ha subito un rinvio a data da destinarsi. Pare proprio che, l’esperienza online, stia per prendere piede. Ma in un modo che non ci aspettavamo.

Il multiplayer online di The Last of Us 2 sta prendendo forma

the last of us online nuova meccanica
the last of us online nuova meccanica ondata dai giocatori (fonte google)

Quello che ci stupisce è anche il fatto che, a distanza di un anno da quando ne abbiamo sentito parlare, non si sa ancora nulla di specifico in merito al multiplayer. Ma cosa particolare per il futuro di The Last of Us Factions è che, lo studio di sviluppo Naughty Dogg, ha reso noto un annuncio online per la ricerca di un Economy Designer. Come mai questa particolare scelta? Bene, per il multiplayer di TLOU stanno pensando di implementare in game un sistema di microtransazioni online.

Dei veri e propri piani di monetizzazione per il gioco, un sistema che però solitamente non è visto molto di buon occhio dai giocatori. Dobbiamo tuttavia fare anche una piccola precisazione in merito proprio all’annuncio. Infatti, questo recita esplicitamente la ricerca di un Economy Designer per il “primo gioco multiplayer standalone dello studio!”. Il dubbio nasce dal fatto che, sappiamo molto bene, che ora Naughty Dogg ha in cantiere un nuovo progetto di cui ancora non sappiamo nulla.

Leggi anche -> Videogiocatore bannato su Xbox fino all’anno 9999: il motivo

Leggi anche -> L’adrenalinico Ghostrunner annuncia DLC: data e novità

Pertanto potrebbe anche essere un sistema di transazioni dedicata a quest’ultimo. Anche se quella particolare voce “multiplayer standalone”  ci fa pensare di più a The Last of Us Factions piuttosto che qualsiasi altro progetto. Comunque restiamo in attesa di vedere se effettivamente sarà il secondo capitolo della saga post apocalittica a vedere questo meccanica di gioco basata sulle microtransazioni nella sua versione online.