The Legend of Zelda: Breath of the Wild migliore in modalità portatile su Switch

Nintendo Switch ha tra le sue particolarità il passaggio pressoché immediato tra modalità “docked” e “undocked”, vale a dire con gameplay su tablet o televisore.

Tra i titoli di lancio più esigenti, The Legend of Zelda: Breath of the Wild è stato testato in entrambe le modalità, con risultati sorprendenti.

Come riporta Digital Foundry, il primo Zelda open world gira meglio sul tablet che sul televisore quando si tratta di Nintendo Switch.

Presumibilmente a favorire questa differenza a favore della modalità portatile è la risoluzione più bassa, di 720p in luogo dei 900p della modalità TV, grazie alla quale il frame rate soffre di meno cali.

Date un’occhiata al video di seguito per tutti i dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *