The Witcher 3, nella serie Netflix ci sarà una storia che i fan odiano

Buona notizia: The Witcher stagione 3 si farà. Brutta notizia: per restare fedeli all’universo narrativo dello Strigo albino potreste dover mandare già una delle linee narrative più controverse e discusse di tutta la saga.

Vale la pena fare la battuta e sottolineare come, per una volta, non sia colpa di CD Projekt Red se i fan non sono soddisfatti. Il developer polacco, anzi, non c’entra nulla.

The Witcher 3, nella serie Netflix ci sarà una storia che i fan odiano
The Witcher 3, nella serie Netflix ci sarà una storia che i fan odiano (foto: Youtube)

Perchè si tratta di una questione che va più indietro nel tempo. Nel nostro tempo, non in quello del Continente. Netflix e i producer hanno infatti deciso di prendere qualcosa che è dentro la saga originale di Andrzej Sapkowksi e inserirlo nella serie tv. Ma tra tante cose hanno scelto una serie di eventi che non piace a tanti fan dello Strigo.

The Witcher 3 avrà bisogno di un disinfestatore

Se avete dimestichezza con la saga originale scritta da Andrzej Sapkowksi probabilmente avete già capito di cosa si tratta ma per tutti quelli che invece sono arrivati alla serie tv attraverso i videogiochi c’è sicuramente bisogno di un piccolo riassunto.

The Witcher 3, nella serie Netflix ci sarà una storia che i fan odiano
The Witcher 3, nella serie Netflix ci sarà una storia che i fan odiano (foto: Youtube)

Nei libri, la delicata e altruista Ciri incontra a un certo punto una banda di giovani (e meno giovani) fuorilegge che ricordano i bambini sperduti di Peter Pan: i Ratti. Una accozzaglia di giovani di specie diverse che si sono trovati uniti dopo aver assistito agli orrori della guerra da vari punti di vista e che hanno, per questo, un trauma irrisolto che li porta a comportarsi con spregio per qualunque vita che non sia la loro. Questo contatto con il marcio trasforma Ciri in modi che tanti lettori di Andrzej Sapkowksi non hanno mai davvero digerito.

E Netflix ha deciso di prendere proprio questa linea narrativa e inserirla nella terza stagione di The Witcher. Le conferme arrivano dal cast, in cui troviamo Christelle Elwin cui è stato dato il ruolo di Mistle, che nel libro ha anche una relazione molto intima e molto tossica proprio con Ciri, e Juliette Alexandra nei panni di Reef. Oltre a questi due ruoli confermati dovremmo vedere anche Aggy K. Adams nei panni dell’elfa Iskra. Rimangono in ballo Kayleigh, Asse e Giselher con quest’ultimo che potrebbe essere interpretato da Ash Rizi.