The Witcher protagonista di un francobollo in Polonia

Il lead designer Damien Monnier ha svelato su Twitter che la serie The Witcher avrà un suo francobollo in Polonia.

Mentre, com'è noto, il franchise è nato con i libri di Andrzej Sapkowski, che peraltro non ha mai visto di buon occhio i videogiochi, il francobollo è basato su The Witcher 3: Wild Hunt e su un modello realizzato da CD Projekt RED in persona.

Sempre più sorprendente l'amore per questa saga, specialmente in Polonia dove ha sede lo sviluppatore CDPR (che tra l'altro ha fondato la piattaforma di digital delivery GOG.com).

Qualcosa del genere succede ciclicamente solo in Giappone con Super Mario e altri marchi videoludici, o della cultura pop, oggetto di francobolli e altri riconoscimenti "istituzionali".

CD Projekt RED ha svelato che i salvataggi della versione originale di The Witcher 3: Wild Hunt non saranno compatibili con la Game of the Year Edition in uscita il 30 agosto.

Un brutto colpo per quanti avevano frenato il desiderio di acquistare i contenuti aggiuntivi per The Witcher 3: Wild Hunt, Hearts of Stone e Blood and Wine, dopo aver terminato la storia principale, in vista del lancio di questa GOTY.

Secondo Marcin Momot, il problema è dovuto all'incompatibilità tra ciascuna versione, dal momento che The Witcher 3: Wild Hunt e The Witcher 3: Wild Hunt - Game of the Year Edition verranno considerati come due prodotti diversi.

Leave a reply