Ubisoft ha imparato dagli errori commessi con Watch Dogs

Watch Dogs, pubblicato da Ubisoft nel maggio del 2014, ha avuto un ottimo successo di vendite, ma ha anche deluso notevolmente l’utenza a causa di molte promesse non mantenute. Il gioco arrivò sul mercato con un evidente downgrade grafico: nella versione finale c’era ben poco della demo presentata all’E3 qualche anno prima.

La fiducia dei giocatori calò notevolmente, ma la casa francese ha imparato dalla lezione e non commetterà gli stessi errori con Watch Dogs 2:

“Il team è orgoglioso di quanto ottenuto con il primo gioco e abbiamo imparato molto dall’esperienza. Il team di sviluppo ha ascoltato i giocatori e ha lavorato duramente per implementare dei cambiamenti basandosi sui feedback forniti dai giocatori. Ci sarà una narrativa più rilevante e una caratterizzazione più profonda; un tono più fresco e leggero, opzioni di hacking più creative, un migliore sistema di guida e un’esperienza online senza interruzioni”.

Questo nuovo approccio si nota fin da subito: la raffigurazione cruda di Chicago e il protagonista tormentato, Aiden Pearce, sono stati sostituiti da un’assolata San Francisco e da un simpatico gruppo di hacker.

In un’intervista, il CEO Yves Guillemot ha dichiarato che i pre-order del gioco sono al di sotto delle aspettative, ma questo non è un problema poiché non è un indicatore affidabile del successo a lungo termine del prodotto. Nel 2014 Watch Dogs rappresentava una novità per il mercato, ma nel frattempo i giocatori sono diventati più prudenti con i pre-order e preferiscono aspettare. Anche con Far Cry 3 si ritrovarono in una situazione analoga, ma dopo il suo arrivo sul mercato il gioco vendette moltissimo. Inoltre, il tema della sicurezza informatica è estremamente attuale, e in Ubisoft sono sicuri che il prodotto riuscirà a convincere l’utenza.

È stato un ottimo anno per Ubisoft, anche senza l’arrivo di un Assassin’s Creed sul mercato. The Division, Far Cry Primal, The Crew e Rainbow Six Siege hanno avuto un ottimo successo ed entro la fine dell’anno, a dicembre, arriverà anche Steep.

Watch Dogs 2 sarà invece rilasciato su PlayStation 4 e Xbox One il 15 novembre. Su Pc arriverà invece il 29 novembre: il tempo in più sarà sfruttato dal team di sviluppo per migliorare ulteriormente l’ottimizzazione del prodotto.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *