Ubisoft+, il servizio andrà incontro alle esigenze dei giocatori

Stando a quanto traspare da un questionario mandato dal publisher francese, la nuova piattaforma Ubisoft+ andrà incontro agli utenti.

ubisoft+
L’azienda sta sondando le opinioni del pubblico per la nuova piattaforma (foto: Ubisoft).

Sulla scia di servizi d’abbonamento di altri publisher o di quelli Xbox, anche Ubisoft si appresta a lanciare la propria piattaforma di videogiochi on demand, un ulteriore vero e proprio catalogo accessibile pagando semplicemente un abbonamento mensile.

Vista l’esponente crescita del settore dello streaming, non è strano che anche le aziende videoludiche vogliano attuare una strategia di mercato simile, fidelizzando l’utente offrendo una vasta quantità di contenuti di livello assoluto. A quanto sembra, Ubisoft starebbe indagando circa le preferenze degli utenti, inviando un questionario via mail.

Leggi anche –> Final Fantasy 7 Remake Intergrade si mostra con nuovi screenshot – FOTO

Ubisoft+, le caratteristiche della piattaforma

ubisoft+
Uno dei titoli di punta Ubisoft, Assassin’s Creed Valhalla (foto: YouTube).

A quanto emerso (via Reddit), al momento nei piani del publisher francese ci sarebbero tre tipi d’abbonamenti alla piattaforma: Classic, Lite e Basic. Il piano Classic, al prezzo di $ 9 mensili, darebbe accesso a tutti i giochi più vecchi di un anno e mezzo, compresi di contenuti post-lancio; il piano Lite invece costerebbe meno ($ 5) ma non offrirebbe i contenuti aggiuntivi post-lancio.

Infine, il piano Basic darebbe accesso per $ 7 mensili a tutti i giochi usciti da più di 12 mesi, senza però i contenuti aggiuntivi successivi al lancio. Ubisoft sta sondando il terreno per capire quali tipi di abbonamento offrire ai propri utenti, provando dunque a venire incontro alla maggioranza dei videogiocatori.

Leggi anche –> Xbox Game Pass, tutti i giochi in arrivo per questo maggio

Sicuramente, presto arriveranno ulteriori dettagli ufficiali sulla piattaforma, così sui prossimi titoli in uscita; come già sappiamo, Far Cry 6, Rainbow Six: Quarantine, The Division: Heartland, Rider Republic e Roller Champions sono tutti previsti entro quest’anno fiscale, quindi entro il 31 marzo 2022. Skull & Bones è stato invece ulteriormente rinviato al successivo anno fiscale, dunque nei mesi compresi fra aprile 2022 e marzo 2023.

LINK UTILI

La console Sony (foto: YouTube).