Ubisoft Massive ammette che The Division è “rotto”

The Division, lo shooter di Ubisoft Massive ambientato in una Manhattan post-apocalittica, è sempre stato funestato di problemi dal lancio. Ubisoft Massive, lo studio responsabile dello sviluppo, finora ha sempre supportato la propria creature con patch ed interventi vari ed eventuali, ma di recente ha dovuto cedere all’evidenza.

Durante uno dei live stream abituali in cui si parla dell’evoluzione e dello stato del gioco, Ubisoft Massive ha ammesso che The Division è attualmente “rotto”. I bug e gli errori presenti nel gioco sono troppi, sempre nuovi ed alcuni irreparabili, e Massive ne è cosciente.

L’affermazione ha dello scioccante perché raramente capita che uno studio di sviluppo ammetta i propri errori, sopratutto con un titolo così atteso ed importante.

Un’altra brutta notizia dall’ultimo stream è che non ci sono state ulteriori notizie sui DLC del gioco, nonostante ci si aspettasse qualcosa dopo il silenzio della Gamescom. È quindi probabile che il prossimo aggiornamento di The Division, quello che doveva introdurre l’inedita modalità sopravvivenza, non uscirà più a settembre come previsto ma sarà posticipato ulteriormente.

The Division sembra non avere davvero pace, per la gioia di Ubisoft Massive che deve metterci le mani ogni volta.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *