Valve sostiene la VR invitando nei suoi studi un talentuoso sviluppatore

I dispositivi per la realtà virtuale promettono di rivoluzionare la modalità di fruizione dei videogiochi, ma è innegabile che non hanno ancora mostrato tutto il loro potenziale. La tecnologia può ancora migliorare e la maggior parte dei giochi sono sperimentali, spesso realizzati da piccoli team pieni di talento e passione. Un gioco in particolare, Onward, è stato sviluppato da una singola persona, Dante Buckley. Si tratta di uno shooter multiplayer di ottima qualità, al momento acquistabile in accesso anticipato e molto ben recensito dagli utenti.

Valve, sempre attenta a scoprire nuovi talenti, ha contattato Buckley e ha deciso di invitarlo nei suoi uffici nel mese di gennaio. Non è ancora chiaro il ruolo che ricoprirà il giovane sviluppatore, ma sarà senz'altro un'esperienza degna di nota per lui. Lavorare a stretto contatto con i dipendenti Valve gli permetterà di allargare il suo bagaglio di conoscenze e lo aiuterà a completare la sua creatura, sulla quale continuerà a lavorare anche nel corso del 2017.

Onward è attualmente acquistabile su Steam con il 20% di sconto a 18,39 €. È compatibile con Oculus Rift e HTC Vive.

Fonte

 

Leave a reply