Via i dazi dalle importazioni: Hi-Tech a prezzi ridotti?

Europa, USA e Oriente hanno finalmente deciso di azzerare i dazi applicati alle importazioni/esportazioni di prodotti di tipo hi-tech.

A partire dal 2019, prodotti di alta tecnologia come computer, smartphone, tablet, ma anche console e hardware in generale, potranno essere importati in terra nostrana senza dover pagare tasse doganali.

Il nuovo accordo firmato da tutti gli Stati coinvolti (Unione Europea, USA, Giappone, Cina, Corea del Sud e un’altra ventina di nazioni), apre di fatto a un futuro decisamente più economico per quanto riguarda l’acquisto da parte dei consumatori di prodotti hi-tech, in quanto tutte le aziende leader del settore godranno di quello che può essere definito un libero scambio a tutti gli effetti (o quasi).

A partire da luglio 2016, i dazi di moltissime categorie di prodotti cominceranno ad abbassarsi, categorie che nei mesi a seguire ingloberanno sempre più beni, fino a quelli speciali e più particolareggiati.

La speranza è che questo taglio dei costi permetterà un reale abbassamento dei prezzi dei prodotti coinvolti, così che anche il consumatore finale possa godere dei benefici che tutte le aziende otterranno negli anni a venire.

Fonte: Europarlamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *