Watch Dogs 2, ban per un utente che ha condiviso nudità sul PSN

Un utente di Watch Dogs 2 si è imbattuto in alcune nudità femminili integrali e, con sua grande sorpresa e ilarità, ne ha condiviso degli scatti su Twitter tramite la macchina fotografica in-game.

Questo ha indispettito Sony, che scovando la condivisione di nudità attraverso il PlayStation Network – e nello specifico il tasto Share sul DualShock 4 – ha attivato i suoi sistemi per la protezione degli utenti.

È scattato quindi il ban, col giocatore che non è riuscito più a collegarsi alla piattaforma di gioco e acquisto online, ed è stato notificato del fatto che non potrà connettersi ai servizi di rete per una settimana.

Un caso molto curioso: se certi contenuti sono già nel gioco, in che modo condividerli potrebbe danneggiare qualche membro della community?

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.