Xbox sta preparando un annuncio storico in estate, le anticipazioni

Dopo due anni di pandemia tornare a pensare che possa accadere qualcosa di colossale organizzato da qualche big dell’industria dei videogiochi sembra un sogno realizzabile, eppure c’è un insider convinto che Xbox questa estate è pronta a farci letteralmente sognare.

Come per altre notizie si tratta comunque ancora di un rumor e non c’è nessuna notizia ufficiale da parte della grande X. A diffondere questa notizia, che sembra più che altro convinzione, è il buon Jeff Grubb. E la sua notizia riaccende un po’ la speranza che magari anche l’E3 di quest’anno possa essere qualcosa di più di quello che è stato l’anno passato.

Xbox sta preparando un annuncio storico in estate, le anticipazioni
Xbox sta preparando un annuncio storico in estate, le anticipazioni (foto: Xbox)

La pandemia infatti ci ha, tra le altre cose, tolto il gusto degli eventi in persona anche se ci ha dimostrato che non c’è assolutamente bisogno di accalcarci in migliaia in teatri che dopo un po’ puzzano come gli spogliatoi delle palestre per poterci godere una presentazione. Questo non significa che comunque non proviamo una grande nostalgia e che se le notizie riguardo Xbox fossero vere avremmo qualcosa cui guardare con gioia in arrivo in estate.

Xbox pronta al suo E3

A parlare della possibilità che Xbox sia pronta e stia organizzando il proprio evento sul modello dell’E3, come accennavamo prima, è Jeff Grubb. L’occasione è stata un video pubblicato dal collega di GamesBeat in cui si parla proprio della possibilità che Xbox abbia pronto qualcosa per l’estate. Oltre alle voci raccolte da Gruber c’erano anche altre voci rimbalzate dal sito dei colleghi di VGC.

Xbox sta preparando un annuncio storico in estate, le anticipazioni
Xbox sta preparando un annuncio storico in estate, le anticipazioni (foto: youtube)

Come sempre quando si tratta di rumor e non di notizie ufficiali c’è comunque un margine di errore. Ma questo è quello che Grubb ha dichiarato di aver sentito: Xbox sta prendendo accordi con diversi partner per organizzare qualcosa di grosso intorno al mese di giugno.  Precedentemente, era stato lo stesso Grubb a dichiarare che poteva esserci invece qualcosa in arrivo a maggio a settembre. Ma il nostro buon Grubb rimane pressochè sicuro che l’evento in stile faraonico si farà a giugno. Anche perché, per esempio, l’anno scorso fu proprio nel mese di giugno che Microsoft organizzò il suo grande evento per mostrare a tutti i nuovi arrivati nel gruppo, che in quell’occasione erano i ragazzi di Bethesda.

Dovremmo prima o poi dire davvero addio ai grandi eventi organizzati da terze parti e invece ritrovarci con un calendario più fitto di eventi organizzati da ognuno dei grandi publisher?