Questa vecchia lira vale un tesoro, ecco come riconoscerla

Le monete nel corso del tempo hanno acquisito un valore più o meno maggiore. Ecco quanto vale 1 lira del 1946, la “lira arancia” 

1 lira del 1946
1 lira del 1946, la lira arancia ed il suo valore (pixabay)

La moneta da 1 lira cambia valore a seconda dell’anno in cui è stata coniata e anche dalla quantità di monete che lo stesso conio ha messo in circolazione ogni anno. Quelle che hanno più valore sono le coniate nel 1946, nel 1947 e nel 1951.

Al momento la moneta del 1946 ha una valore fino a 2.000€. Il denaro in questione è chiamata la lira arancia. Quella coniata nel 1946 ha da un lato l’Italia con una corona di spighe, mentre dall’altro un’arancia. Ecco il perché del particolare nome. Ha un peso che equivale a 1.25 grammi ed il diametro di 21,6 millimetri.

Leggi anche -> DEMO PROVATA PER VOI – Read Only Memories: Neurodiver Cyber Candy

Il valore di 1 lira del 1946

1 lira del 1946
1 lira del 1946, la lira arancia ed il suo valore (pixabay)

Nel 1946 sono state coniate diverse monete che hanno la scritta Italia invece di Repubblica Italiana. L’anno successivo, il 1947, sono state coniate 12 mila pezzi della valuta in questione. Per questo motivo si tratta delle più rare nella storia della moneta repubblicana. Inoltre nel 1946 si vede coniare anche una che oggi ha il valore di 300 euro. Si tratta di una “Arancia” conciata in 104 mila esemplari. Tale ha valore di 300€ in FDC, di 120€ in SPL, e di soli 90€ in BB.

Il famoso conio italiano di cui si sta parlando è stato fabbricato fino al 1959. Successivamente si è visto tornare attorno all’anno 1968. Ma tutti i pezzi che sono relativi a questo momento storico specifico provengono dalle confezioni per il collezionismo. Poi dal 1985 al 2001 si è andata a coniare per i collezionisti anche la moneta in versione fondo specchio. Nel 2001, con l’arrivo definitivo dell’euro, è terminata la sua produzione.

Leggi anche -> Terremoto magnitudo 5.9 nel centro Italia: sentito in diverse regioni

Risale al 1951 l’emissione di una moneta di prova con da un lato una bilancia, che simboleggia la giustizia, mentre dall’altro una cornucopia con l’indicazione del valore. Tale conio ha un diametro di 17, 2 millimetri e un peso di 0,625 grammi. Sono stati fabbricati 42 milioni di pezzi nel 1954. La sua fabbricazione è cessata nel 1959. Scorrendo verso il basso è possibile vedere la famosa 1 lira arancia.

LINK UTILI

PS5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)
1 lira del 1946
1 lira del 1946, la lira arancia ed il suo valore (pixabay)