Apex Legends, nessuno gioca più con questo personaggio

Per i giocatori di Apex Legends è finalmente arrivata la Stagione 13 con, come è giusto che sia, almeno un nuovo personaggio e una serie di oggetti nuovi di zecca. Ma si è verificata una strana coincidenza: con l’arrivo del nuovo personaggio della stagione, tanti hanno smesso di utilizzarne un altro.

I numeri vengono dal sito Apex Legends Status in cui vengono raccolte le preferenze di 12,8 milioni di giocatori. Si tratta di una serie di statistiche veramente interessanti che ci danno anche modo di capire non soltanto quante persone effettivamente giocano ad Apex Legends ma anche quali sono i personaggi preferiti, il livello cui in media arrivano e anche il rank medio. Ciascun personaggio viene indicato con una percentuale assoluta e anche con l’indicazione della flessione o dell’incremento nell’ultimo periodo nel numero dei fan.

Apex Legends, nessuno gioca più con questo personaggio
Apex Legends, nessuno gioca più con questo personaggio (foto: Respawn)

In cima alla classifica del gradimento di tutti c’è Wraith scelto dal 10,7% dei giocatori che lo portano in media con un rank Gold 4 e un livello 478. Un personaggio che invece non sembra piacere che non ad una piccolissima minoranza è invece Crypto giocato soltanto dall’1,7% dei giocatori addirittura con una flessione di quasi il 1% nel corso degli ultimi 7 giorni.

Dentro Apex Legends c’è posto per tutti, parola di Respawn

Con la stagione 13, abbiamo visto, ha fatto il suo ingresso Newcastle che, nonostante gli inciampi della stagione sembra comportarsi decisamente bene. Bene al punto che nel momento in cui ha fatto il suo ingresso nel roster possibile di personaggi si è piazzato immediatamente al sesto posto nella classifica di gradimento totale. I giocatori sembrano tra l’altro stare preferendo Newcastle a un altro personaggio che almeno a prima vista sembra intercambiabile: Lifeline.

Apex Legends, nessuno gioca più con questo personaggio
Apex Legends, nessuno gioca più con questo personaggio (foto: Apex Legends Status)

Mentre vi scriviamo dobbiamo comunque registrare il fatto che l’utilizzo di Newcastle è comunque sceso del 24% mentre per Lifeline c’è un +0,81%. Ciò nonostante siamo comunque ancora con il 7,1% dei giocatori che sceglie Newcastle e solo il 3,9% dei giocatori che sceglie Lifeline. Ma tutto questo sali e scendi non sembra stare impensierendo gli sviluppatori. Stando infatti alle parole di Devan McGuire, Senior Game Designer del team di sviluppo, nonostante ci possano essere delle apparenti somiglianze tra i due personaggi in realtà Newcastle e Lifeline sono comunque diversi. Per quello che riguarda poi nello specifico Lifeline, McGuire chiarisce che c’è già da parte del team l’intenzione di andare a vedere alcuni aspetti del suo kit che potrebbero essere migliorati ma niente di tutto ciò sarà fatto durante la Stagione 13.

McGuire sottolinea che “Lifeline sta andando in realtà abbastanza bene, va bene, si comporta bene, ha il suo spazio con il double revive e anche il revive in combattimento cioè il fatto che se un alleato si trova in una posizione coperta può riportarlo in vita e proteggerlo. Newcastle questo non lo può fare“. La domanda vera e propria è se effettivamente i giocatori si siano resi conto delle sottili, ma a questo punto, persistenti differenze tra i due personaggi.