Apocalisse Zombie: una mappa interattiva vi permetterà di sopravvivere!

Se a colazione mangiate pane e The Walking Dead, svegliandovi ogni giorno già pronti all’arrivo di un’apocalisse zombie, allora questa notizia farà al caso vostro.

Un gruppo di ricercatori della Cornell University di New York hanno infatti condotto uno studio per determinare quali regioni negli Stati Uniti sarebbero più sicure in caso si verificasse una tanto temuta apocalisse zombie.

Certo, molti vi voi magari non hanno la fortuna (o sfortuna in questo caso?) di abitare negli Stati Uniti, ma il modello di mappa interattiva realizzato da Alex Alemi potrebbe essere benissimo applicato anche all’Italia.

Crediamo infatti sia sicuramente utile poter valutare quanto tempo vi resta da vivere in caso la popolazione umana fosse decimata dai non morti.

mappa interattiva apocalisse zombie

Tramite il sito realizzato, potete infatti scegliere una ipotetica zona nel quale l’epidemia potrebbe avere inizio e con diverse leve, regolare la velocità della diffusione. Ma non è tutto, perché avrete anche la possibilità di stimare un rapporto “morsi-uccisioni” e una volta impostati i parametri, vedere come le vedere come l’epidemia si diffonde in tutta la mappa.

Secondo il creatore di questa mappa interattiva, il segreto per sfuggire a un’apocalisse zombie è quello di andare in zone scarsamente popolate stando così lontani dalle grandi città:

“New York City sarebbe diventata completamente infetta in qualche giorno, ma Itaca, dove mi trovo, ci potrebbero volere settimane prima che l’apocalisse si diffonda”. ha dichiarato.

Cose che ci insegnano anche i videogiochi, i film e i telefilm. Quanti di voi sono già pronti? Nel frattempo, che vi organizzate potete sempre divertirvi con questa sorta di simulazione dell’apocalisse zombie.

Fonte: The Washington Post

Leave a reply