Avete un HomePod mini Apple? Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro

Secondo quanto riportato da Bloomberg, dentro gli HomePod mini di Apple ci sarebbe nascosto un sensore per temperatura e umidità, che però ancora non funziona.

 Avete un HomePod mini Apple? Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro
Avete un HomePod mini Apple? Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro (foto: youtube)

Non è la prima volta che Apple inserisce nei propri prodotti sensori e funzioni che poi vengono attivate solo in un secondo momento. Stavolta secondo un report pubblicato da Bloomberg, nello Homepod mini sarebbe installato un sensore di umidità e temperatura che però deve essere ancora attivato.

Leggi anche –> Troppo rumore dalla PS4? Consigli e suggerimenti per alcune soluzioni

Homepod Mini Apple e il sensore nascosto

 Avete un HomePod mini Apple? Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro
Avete un HomePod mini Apple? Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro (foto: youtube)

Se possedete lo smart speaker di Apple in versione mini, uscito ufficialmente lo scorso anno, potreste avere pronto in casa un sensore di umidità e temperatura. Secondo quanto riportato da Bloomberg, e confermato anche da ifixit, la posizione del sensore fantasma servirebbe proprio a percepire e registrare la temperatura e l’umidità esterna allo speaker.

Si tratterebbe di un prodotto Texas Instrument grande 1.5 mm per 1.5 mm versione HDC2010. Il sensore, però, al momento è disattivato. Nonostante le richieste di chiarimenti fatte a Apple, ancora non ci sono conferme o smentite. Se fosse vero, però, e se il sensore potesse essere attivato in un futuro prossimo, questo significherebbe che lo HomePod mini potrebbe diventare anche in grado di gestire il riscaldamento o il condizionamento dell’ambiente in cui si trova, interfacciandosi magari con un ventilatore o con l’unità del condizionatore.

Apple ha già un ecosistema per la casa, si chiama HomeKit, che funziona con diverse decine di termostati diversi. E non è neanche una cosa stupefacente il fatto che il sensore sia installato ma dormiente: nel 2008, quando uscì, lo iPod touch era dotato di chip per comunicazione Bluetooth, chip che però venne attivato solo con l’update fatto l’anno successivo, nel 2009.

Leggi anche –> Ninja Gaiden torna in tutta la sua gloria con una Master Collection

La speranza di quanti possiedono adesso un HomePod mini di Apple è che succeda la stessa cosa. Calcolando che gli update per questo genere di prodotti vengono rilasciati in autunno ci sarà da aspettare ancora più di qualche mese.

Nel frattempo, però, non fatevi prendere dalla curiosità e non smontate il vostro HomePod mini, rischiate di rovinare la garanzia.

LINK UTILI

 Avete un HomePod mini Apple Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro
Avete un HomePod mini Apple Questo sensore nascosto potrebbe attivarsi in futuro (foto: youtube)