Sta arrivando il primo videogioco quadrupla-A della storia – FOTO

Siamo talmente tanto tutti abituati a parlare di titoli tripla-A che forse anche per gli sviluppatori questa etichetta comincia a non avere più lo stesso significato di prodotto di grande spessore, tanto è vero che è stato ufficialmente annunciato il primo videogioco a passare alla quadrupla-A.

Un titolo AAAA, come dovremmo abituarci a definirlo, che non è neanche troppo lontano nel tempo e che anzi punta comunque ad uscire entro la fine di quest’anno dando quindi uno smacco evidente a tutti gli altri titoli. Uscire quest’anno significa infatti uscire sulle console di questa generazione, PlayStation 5 e Xbox Series X/S, e mostrare a tutti cosa questi prodotti sono in grado di realizzare.

Sta arrivando il primo videogioco quadrupla-A della storia – FOTO

A confermare che gli sviluppatori del team Striking Distance Studios continuano a lavorare perché il loro gioco esca in tempo dopo essere già stato rinviato è il report finanziario del primo quarto del publisher Krafton in cui c’è una pagina dedicata proprio a due progetti molto importanti: e uno di questi progetti è The Callisto Protocol.

The Callisto Protocol, il primo gioco quadrupla-A della storia

La definizione di gioco AAA è quella di un prodotto ad alto budget e realizzato solitamente da alcuni dei nomi più conosciuti tra i team di sviluppo. Si tratta di giochi estremamente conosciuti e che macinano milioni sia mentre vengono realizzati sia di solito poi quando finiscono in mano ai giocatori che accorrono a frotte.

Sta arrivando il primo videogioco quadrupla-A della storia - FOTO
Sta arrivando il primo videogioco quadrupla-A della storia – FOTO (foto: Krafton)

Secondo quanto riportato nel report finanziario del primo quarto di Krafton quello che possiamo aspettarci da The Callisto Protocol è un videogioco che supera questa definizione di tripla-A e si è trasformato in un titolo AAAA. L’etichetta significa quindi che il videogioco horror, nato dalla mente del creatore di Dead Space in persona Glen Schofield, ha innanzitutto superato a livello di budget qualunque videogioco mai realizzato finora e che di conseguenza l’esperienza per i videogiocatori sarà di gran lunga superiore a ciò a cui siamo abituati. L’aspetto però forse più interessante è che sempre nello stesso report di Krafton si ribadisce anche come il videogioco abbia la finestra di lancio nella seconda metà di quest’anno.

Il videogioco prodotto da Striking Distance era stato presentato per la prima volta nel 2020 e rimane ancora avvolto nel mistero. Con l’uscita da immaginare ragionevolmente a ridosso del periodo delle feste, è necessario che qualcosa finalmente vediamo anche noi a parte il trailer pubblicato ormai un anno fa.