Attacco hacker contro Microsoft, importanti dati rubati

Un recente attacco hacker mette in crisi Microsoft, moltissimi i dati rubati. Si tratta di un furto importanti, in corso le ricerche 

Un attacco hacker ha visto protagonista proprio Microsoft e un tipo di dati importanti. Un qualcosa confermato dalla stessa azienda. Sembra che tutto ciò sia stato portato avanti dalla stessa squadra che aveva colpito Nvidia e Samsung nelle settimane precedenti. A causa di quanto accaduto parte dei codici sorgente di Bing, Bing Maps e Cortana sono stati presi in modo improprio.

microsoft dati
microsoft dati, trafugati da attacco hacker (fonte pixabay)

È stato il gruppo LAPSUS$, utilizzando il nome DEV-0537, a portare avanti questo attacco. È questo quanto si può leggere attraverso un post nel sito ufficiale di Microsoft. L’attacco in questione non ha toccato i dati dei vari utenti, che possono stare tranquilli per il momento. Pertanto un qualcosa che sembra non aver provocato nessun pericolo per quanto riguarda la sicurezza di tutti coloro che utilizzano i servizi Xbox e Windows. Microsoft aveva avuto già anni difficili in Giappone, e questa proprio non ci voleva adesso.

Dati rubati da un attacco hacker, al centro del mirino Microsoft

Un attacco hacker aveva interessato anche Nvidia di recente, e ora tocca al colosso di Redmond. Tuttavia si tratta di un colpo indirizzato solo ed esclusivamente alla compagnia. DEV-0537 è stato abbastanza chiaro su quale era lo scopo dell’ attacco.  Ossia “Ottenere accessi di livello elevato attraverso credenziali trafugate, cosa che consente l’acquisizione di dati e attacchi distruttivi contro l’organizzazione presa come bersaglio, spesso risultando in estorsioni”. E ciò è quanto è possibile leggere proprio sul blog di Microsoft.

microsoft dati
microsoft dati, trafugati da attacco hacker (fonte pixabay)

Infatti molti ricordano le conseguenze dell’attacco hacker subito da Nvidia, che ha visto sottrarsi il codice sorgente DLSS per vederlo poi messo a disposizione del vasto mondo del web. Fortunatamente la compagnia di Redmond afferma che è riuscita a contenere l’attacco, e che tutti i dati sono oramai in salvo e totalmente integri.

Nonostante ciò, l’azienda fa sapere di aver aumentato le difese. Cosicché possa continuare a tenere la situazione sotto controllo anche in futuro. Infatti Microsoft aveva pensato bene di aumentare i sistemi di sicurezza anche dopo gli attacchi hacker ai danni dei due colossi che si sono ritrovati nella stessa situazione.