Bandai Namco apre nuovo studio di sviluppo, ecco a cosa lavora

Per Bandai Namco il presente e il futuro si stanno consolidando e questo consolidamento si è per ora trasformato nella creazione di un nuovo studio di sviluppo con un nome che tanti fan hanno interpretato come un indizio palese.

Il nuovo team di sviluppo è nato dalla fusione dello storico publisher con un team di sviluppo che si è fatto un nome lavorando a partire dagli anime per poi ricavarsi la sua fetta di gloria con un prodotto legato ai Pokémon.

Bandai Namco apre nuovo studio di sviluppo, ecco a cosa lavora
Bandai Namco apre nuovo studio di sviluppo, ecco a cosa lavora (foto: Youtube)

Si tratta di una accoppiata che porterà sicuramente novità interessanti e permetterà a Bandai di continuare sulla scia dei successi degli ultimi due anni. Del resto proprio il publisher giapponese è la casa di uno dei giochi più famosi dell’anno: Elden Ring. Ma il sottobosco di studi di sviluppo che fanno capo a questo publisher è in realtà ricchissimo di tante perle cui ora si uniranno quelle della nuova compagnia BANDAI NAMCO Aces.

Bandai Namco Aces, tutto pronto per il prossimo Ace Combat

Nella pagina di presentazione, che siamo riusciti a navigare sempre grazie a Google Translate, ci sono alcune informazioni interessanti su cui vale la pena riflettere un po’. Innanzitutto lo scopo con cui è stata fondata la nuova compagnia Aces che sembra essere quello di “pianificare, sviluppare e gestire contenuti PC“.

Bandai Namco apre nuovo studio di sviluppo, ecco a cosa lavora
Bandai Namco apre nuovo studio di sviluppo, ecco a cosa lavora (foto: Bandai Namco)

In particolare la scelta di unire Bandai Namco e ICLA servirà a mettere insieme il know-how nella produzione di videogiochi che Bandai ha sviluppato con le serie Tekken e Ace Combat e le capacità tecnologiche di ICLA “nella produzione di contenuti di alta qualità che utilizzano appieno le tecnologie più all’avanguardia“.

E prima di spiegare anche perché è stato scelto il nome “Aces” per caratterizzare la nuova creatura, nel comunicato ufficiale si fa riferimento proprio a Ace Combat: “Andando avanti, sfrutteremo i punti di forza e il know-how di entrambe le compagnie per distribuire contenuti di alta qualità che possono essere giocati a lungo e in maniera profonda da tutti i fan del mondo, compresa la serie Ace Combat“. Il lavoro del team Aces sarà concentrato sui prodotti che utilizzano Unreal Engine 5, come ribadisce la pagina dedicata al team di sviluppo e al recruiting.

E per quello che riguarda la scelta del nome Aces anche la homepage della nuova società spiega che si tratta di qualcosa che guarda al futuro e cerca di dare il meglio. Del resto il termine inglese ace traduce termini come migliore, asso, eccellenza. Ora che la stanghetta è stata messa così in alto, però, attendiamo di vedere come saranno i primi prodotti.