Battlefield 4 Beta Multiplayer (Xbox 360)

A due anni di distanza dall'uscita di Battlefield 3, i ragazzi di DICE sono pronti a mostrarci il nuovo titolo della serie, risultato di un periodo di lavoro intenso dedicato a migliorare uno degli FPS più amati degli ultimi anni. Ma i nostri amici di EA non se la sono sentita di lasciarci a bocca asciutta fino al giorno della fatidica uscita, e hanno deciso di regalarci un piccolo, piccolissimo assaggio di ciò che sarà il nuovo Battlefield 4.

Battlefield-4-logo

In questa Beta gratuita scaricabile per tutte le piattaforme (PC, Xbox360 e PS3) abbiamo la possibilità di testare il Multiplayer di Battlefield 4, nella mappa Seige of Shanghai (Assedio di Shanghai) in due Modalità già note agli appassionati del titolo: Domination & Conquest. La prima è stata introdotta in Battlefield 3: Close Quarters, è molto immediata, frenetica e occupa uno spazio di mappa decisamente minore rispetto a Conquest, che si svolge su ampio raggio, consentendo anche l'uso dei vari mezzi da guerra (una delle peculiarità che ha reso Battlefield un caposaldo del genere).

Nonostante sia disponibile una sola mappa, ci si rende subito conto dei miglioramenti effettuati dai ragazzi di DICE

Già avviando questa Beta si riscontrano varie novità più che altro a livello stilistico/grafico sia del Menu Principale, ma soprattutto del Menu di Respawn, che in sé comprende una mappa di gioco molto dettagliata, che segnala tutti i compagni di gioco con le relative posizioni, i vari veicoli e i differenti respawn. Tutto ciò è coadiuvato da un mini riquadro video inserito in fondo alla mappa a sinistra, che ci dà una visione più dettagliata di ciò che sta accadendo sia nei punti focali della mappa, che vicino ai nostri compagni, in modo da portare la scelta del respawn a un livello più tattico. Sempre in questa interfaccia di Respawn troviamo in alto gli slot con le 4 classi disponibili e modificabili come meglio crediamo, e in alto a destra il piccolo riquadro “Battlelog” dove consultare il lato “Social” del gioco.

Una volta cercato un Match, veniamo subito catapultati nel mezzo dell'azione. Sin da subito si possono riconoscere alcune migliorie che i ragazzi di DICE hanno apportato a questo titolo, come il multi dinamismo dell'ambiente circostante: tra palazzi che crollano, statue, vetri, muri completamente distruttibili, ammetto di essermi divertita e (perché no) gasata non poco.

A livello di gameplay ho riscontrato subito il cambiamento nell'attribuzione di punti/kill: infatti, sparando in contemporanea a un compagno e uccidendo il nemico, la kill non viene più “rubata” da uno o dall'altro player, ma viene attribuita ad entrambi (ciò non vale sempre, solo in determinati casi). Ho anche trovato ottimo  il sistema di copertura che si può attivare per nascondersi dietro a determinate strutture della mappa per poi sporgersi e sparare, molto utile in situazioni dove accovacciarsi o sdraiarsi non sono le soluzioni migliori; sono stati aggiunti poi dei “Team Perks”, ossia dei potenziamenti sbloccabili giocando di squadra con il resto del team e completando determinate operazioni, che si azzerano poi quando tutta la squadra viene eliminata. È stata oltretutto aggiunta la “contro-coltellata”(o counter knifing) che consente di rispondere ai fendenti nemici.

battlefield-4-beta

In ultimis, la balistica dei proiettili (pare solo a me?) sembra meno difficile da calibrare: soprattutto utilizzando lo sniper, mi è sembrato molto più semplice ottenere ottime kill a distanza siderale senza troppi sforzi. Anche il rinculo e la precisione delle armi sembrano essere stati leggermente smorzati, il che mi ha evitato esaurimenti nervosi del caso.

Ho scaricato e giocato questa Beta su Xbox 360, e diciamo che definirla graficamente inguardabile è poco: sin dalla prima partita ci si rende conto della scarsità di dettagli ambientali, talmente piatti da ricordare in certi punti quasi un FPS fine anni '90, vari problemi di rendering e qualità delle texture, e soprattutto... tantissimi bug che variano da oggetti che spariscono, player avversari che scompaiono nel nulla per poi riapparire (e ucciderci, ovviamente), fino a che non decidiamo di prendere gli ascensori, e lì non ci resta che pregare di non rimanere intrappolati dentro, poiché le porte non sempre si aprono a dovere. Senza dimenticare il limite dei giocatori in match che resta, anche su questo titolo, inferiore a ciò che si potrebbe avere su PC! Ovvio, non si può assolutamente pretendere la perfezione da una Beta, certo è che chi ha avuto la possibilità di giocarla su PC, si è trovato decisamente meglio di noi poveri “Boxari”; una cosa è chiara: il motore grafico Frostbite 3 non è di sicuramente valorizzato nella versione console current gen. Mi aspetto molto di più dalla versione definitiva, che spero appaghi l'occhio, tanto quanto lo appagava il breve Gameplay mostrato alle varie conferenze in tutto il mondo. Giocato su PC o sulle prossime PS4/Xbox One questo gioco sarà tutta un'altra cosa! Battlefield 4 ribadisce chiaramente un concetto: c'è bisogno di nextgen.

Anche se la versione Xbox 360 non rende giustizia al nuovo Battlefield 4, le premesse per un eccellente FPS ci sono tutte!

Che dire... ci si aspetta comunque un buon titoloSolo testando questa Beta, mi sono pregustata ore ed ore online in compagnia degli amici. Sì, perché si prospetta essere basato moltissimo sul gioco di squadra, e questo un po' mancava nel capitolo precedente. Di contro, però, forse DICE ed EA non si sono sbilanciati troppo a livello di dinamiche di gioco, rendendolo anzi un po' più arcade, semplificandolo così da rendere la vita più facile anche a chi lo giocherà per la prima volta e riducendo la grandezza delle mappe. Non si sono sprecati a livello estetico invece, aggiornando e migliorando molto poco il comparto grafico/fisico... Sicuramente un passo in avanti è stato compiuto a livello di interazione con l'ambiente e realismo dei fluidi. Insomma, capisco che anche l'occhio vuole la sua parte, ma non esiste solo quello. Un’opera d'arte un po' Casual.

Leave a reply