Bitcoin Bond, sono un vero affare? Ecco quanto costano ed a chi convengono

E’ passato con il risultato di 62 voti a favore e 16 voti contrari il disegno di legge che approva le norme che disciplinano l’inquadramento legale dei titoli di debito Volcano Bond a El Salvador, Paese dell’America centrale a Sud del Messico. Ed il governo intende utilizzarli per la realizzazione della “Bitcoin City”. Scopriamo tutti i dettagli.

Volcano Bond El Salvador VideoGiochi.com 13 Gennaio 2023
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Per il momento si tratta ancora solo di un disegno di legge, approvato con 62 voti favoreli e 16 contrari. Ed ora a El Salvador, ridente Paese dell’America Centrale che si affaccia sull’Oceano Pacifico, é attesa la ratifica del Presidente Nayib Bukele affinché diventi legge ufficiale dello Stato.

La norma consentirà a El Salvador di emettere titoli di debito definiti “tokenizzati”, nella forma di obbligazioni. In altre parole, si tratterà di titoli di debito in dollari, con scadenza a 10 anni e tasso d’interesse del 6,5%. E la “tokenizzazione” servirà a rappresentare gli asset, siano essi di tipo fisico oppure digitale, tramite blockchain.

Il partner tecnologico scelto dal governo che si occuperà di emettere le obbligazioni é Bitfinex, il più grande sito web di scambi di criptovalute al mondo. Avviato nel 2012, e divenuto presto responsabile di oltre il 10% di transazioni a livello globale, Bitfinex é di proprietà della iFinex Inc., fondata da Gaincarlo Devasini e Raphael Nicolle ad Hong Kong. 

Gli obiettivi di El Salvador: un miliardo di dollari per realizzare Bitcoin City e per effettuare acquisti in Bitcoin

Legge Volcano Bond El Salvador VideoGiochi.com 13 Gennaio 2023
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

L’obiettivo del governo é di raccogliere un miliardo di dollari e di emettere una singola obbligazione tokenizzata pari all’intero ammontare. L’obbligazione consentirà di investire anche piccoli patrimoni e risparmi, a partire da soli 100 dollari, e verrà emessa attraverso lo strumento di Liquid Network, ovvero una sidechain di Bitcoin.

Le mire di investimento del miliardo di dollari totale da parte del governo riguardano due specifici progetti: il primo, é la costruzione della Bitcoin City, da realizzare nelle vicinanze del vulcano Conchagua e rendere un hub di mining delle criptovalute. L’energia necessaria verrebbe estratta proprio dal vulcano (da cui il nome dei “Volcano Bond”).

L’altra metà, invece, verrà utilizzata per effettuare acquisti di Bitcoin. La fiducia e l’entusiasmo nei confronti dei Bitcoin da parte del governo di El Salvador sono noti, e solo due giorni fa sono stati ribaditi anche dall’Ufficio Nazionale dei Bitcoin del Paese che, tramite Twitter, ha dichiarato: “ El Salvador é il Paese dei Bitcoin. I Bitcoin sono denaro. Tutto il resto é sicurezza”.