Bloodborne: anche il DualShock 4 può uccidervi!

Giocando a Bloodborne vi renderete conto che avete tra le mani un titolo dall’alta difficoltà che a tratti può risultare persino spietato!
Scoprirete a vostre spese che il mondo creato da From Software è popolato da orribili creature che non vedono l’ora di approfittare di una vostra distrazione per uccidervi...

C’è però un nemico che, in quanto videogiocatori, dovrete temere più di quelli che popolano la città di Yharnam! Si tratta della batteria del controller DualShock 4.

Di solito però quando il controller PlayStation 4 si scarica, il gioco viene automaticamente messo in pausa per permettere di collegarlo al cavolo di alimentazione.
Ebbene, qual è la novità, direte? Beh certo, sarebbe tutto semplice se non fosse che Bloodborne non può essere messo in pausa.

Il controller Dualshock 4 non ha durata della batteria limitata quindi vi consigliamo di tenere sempre sotto controllo la percentuale di carica rimanente. Se però pensate di iniziare una lunga sessione di gioco allora vi converrebbe tenerlo sempre sotto carica...non vorrete mica ritrovarvi fermi durante uno scontro con un boss!

Fonte: Dualshockers

 

Leave a reply