Bridgerton 2, perché non ci sarà il Duca di Hastings

Svelati i veri motivi dietro l’addio di Regé Jean-Page al ruolo dell’amatissimo Duca di Hastings in Bridgerton 2.

bridgerton 2
Immagine promozionale della serie (fonte: Netflix).

Bridgerton, serie originale Netflix basata sui romanzi di Julia Quinn, è stata sicuramente la serie rivelazione dell’anno per la piattaforma streaming; gli episodi della prima stagione hanno avuto un successo travolgente, appassionando il pubblico di sesso femminile e non solo. Ambientata negli anni della Reggenza inglese, la serie segue le vicende dei giovani ragazzi della famiglia Bridgerton, che abbiamo imparato a conoscere.

La prima stagione ha visto grandi protagonisti Daphne e Simon, il Duca di Hastings; per i nuovi episodi però le cose cambieranno notevolmente a partire dal fatto che il Duca non ci sarà (solo una settimana fa, Regé Jean-Page ha annunciato il suo addio al ruolo sui social). Ma quali sono i veri motivi per cui l’attore ha lasciato il ruolo?

Leggi anche –> Epic Games Store perde milioni di dollari? No, si tratta di investimenti

Bridgerton 2, non ci sarà il Duca di Hastings: il successo e gli impegni di Regé Jean-Page

bridgerton 2 duca
In arrivo la stagione 2, ma senza il Duca (fonte: YouTube).

Come vi abbiamo già riportato in precedenza, il contratto dell’attore siglato con Netflix prevedeva la sua presenza per una sola ragione, per ovvi motivi di trama. La seconda stagione sarà focalizzata infatti su Anthony Bridgerton, alla ricerca della sua viscontessa, e quindi di una donna da sposare.

Daphne (Phoebe Dynevor) sarà lì a sostenerlo, al contrario del cognato; stando a quanto recentemente emerso, il successo ottenuto e le conseguenti proposte di lavoro arrivate (l’attore è entrato proprio in questi mesi nel cast del film di Dungeons & Dragons) hanno spinto Jean-Page a rifiutare di apparire come guest star in qualche episodio della nuova stagione.

Leggi anche –> Assassin’s Creed, quale sarà la nuova ambientazione? Una suggestione

D’altronde, come da lui stesso ammesso a Variety, il fascino del personaggio (e motivo per il quale ha accettato il ruolo) risiede propri in quell‘arco narrativo che la prima stagione ha concluso. La serie rivelazione andrà quindi avanti senza il suo Duca, col Visconte Anthony Bridgerton pronto però a prendersi la scena.

LINK UTILI

La console Sony (fonte: YouTube).