Non solo GTA VI, Rockstar sta lavorando su Bully 2

Pare che Rockstar non si stia limitando “solo” a sviluppare il prossimo capitolo della saga GTA, ma anche a confezionare il sequel di Bully.

Quello che ha fatto Rockstar è stato un annuncio incredibile, in pompa magna, che ha certamente stupito tutti. Dopo nove lunghissimi anni e quasi 160 milioni di copie vendute, infatti, il colosso americano ha mosso un passo verso il sequel di GTA V. Pubblicamente almeno, dato che è assolutamente ovvio aspettarsi che dietro le quinte, negli studi di sviluppo e negli uffici del marchio, qualcosa si stia muovendo già da diversi anni.

Non solo GTA VI, Rockstar sta lavorando su Bully 2
Non solo GTA VI, Rockstar sta lavorando su Bully 2

E quel qualcosa è proprio GTA VI, un nuovo capitolo che, analizzando le poche parole scelta da Rockstar per l’annuncio, pare possa essere davvero rivoluzionario per il mondo dei videogiocatori. Proprio come è stato il V quando venne lanciato ufficialmente, ai suoi tempi, su PS3.

Ma pare che Rockstar non stia solo lavorando al sequel della sua IP più famosa e remunerativa, ma anche per un’altra IP molto vecchia e controversa: Bully.

Bully 2, qualcosa bolle in pentola in casa Rockstar

Il primo Bully, il cui nome ufficiale in Europa era Canis Canem Edit, fu un gioco davvero molto controverso. Uscito nel 2006, il titolo ebbe feedback diversi e contrastanti. Ad alcuni piacque molto, ad altri infastidì l’idea dell’esistenza di un videogioco che ti mettesse nei panni di un bullo a scuola.

Tom Henderson su Bully
Tom Henderson su Bully

Leggi anche -> Playstation, 1 miliardo per Projekt Spartacus: data e costo del Game Pass Sony

Certamente il titolo era molto interessante e, nel bene e nel male, rappresentava un qualcosa di molto diverso dal solito, una ventata d’aria fresca e un certo coraggio da parte di Rockstar. Da anni si parlava di un Bully 2, ma ora che l’aziend aha annunciato GTA VI, in tanti hanno gettato la spugna, per un’ultima volta, arrendendosi al fatto che non vedremo mai un sequel del gioco.

Sulla pagina ufficiale Twitter di Tom Henderson, uno dei leaker più famosi e più affidabili che in questo momento esistono, si è parlato proprio di questo. Ad un utente che, adirato, ha ricordato ad Henderson che lui aveva parlato di Bully 2 e ora Rockstar sta alvorando su GTA VI, Henderson risponde: “Dove sta scritto che GTA VI è il nuovo focus principale di Rockstar? Ripeto, c’è qualcosa che si muove per la saga di Bully“. Potrebbe essere in proto un progetto alla Resident Evil 4?

Leggi anche -> Epic Games, giochi gratis anche nel 2022: nuovo progetto