Playstation, 1 miliardo per Project Spartacus: data e costo del Game Pass Sony

Project Spartacus, il nome che circola per identificare quello che dovrebbe essere il nuovo Playstation Plus, ha ora una nuova forza. 

Xbox con l’acquisizione di ZeniMax e del colosso Activision-Blizzard ha certamente messo a segno dei colpi importantissimi, portando nel suo portafoglio titoli delle IP di primissima qualità. Si pensi a Overwatch, a StarCraft, a World of Warcraft, a Call of Duty. In qualche modo Playstation deve controbattere e lo ha fatto con la “piccola” ma mirata acquisizione di uno studio molto importante come Bungie.

Playstation, 1 miliardo per Projekt Spartacus: data e costo del Game Pass Sony
Playstation, 1 miliardo per Projekt Spartacus: data e costo del Game Pass Sony

Assicurando una certa indipendenza e la disponibilità al lancio multipiattaforma per i prossimi titoli sviluppati dall’ex studio Xbox, Sony ha messo un piede importante nel mondo degli FPS, che al momento, tra CoD e Halo, tendono ad essere terreno di gioco dell’azienda americana.

Tuttavia Playstation deve anche farsi venire in mente qualcosa, e anche quanto prima, per migliorare nettamente i propri servizi. L’offerta Xbox domina infatti grazie al Game Pass, che è al momento il miglior servizio in abbonamento del pianeta per ogni videogiocatore. E il PS Plus o il PS Now non sono affatto delle valide alternative.

Project Spartacus, il Game Pass di Playstation sta arrivando

Da mesi si parla di un nuovo progetto in seno a Playstation, che avrebbe come obbiettivo proprio quello di rivoluzionare i propri servizi in abbonamento per avvicinarsi, leggermente, al Game Pass. Magari unendo PS Plus e PS Now. Tutti stanno dando a questo nuovo piano di Sony il nome di Project Spartacus. Un nuovo abbonamento che possa finalmente accontentare tutti quei videogiocatori che vorrebbero un Game Pass sulla propria PS4 e PS5, o che molto più realisticamente vorrebbero un semplice miglioramento dell’offerta Sony. Soprattutto perché ci sono delle esclusive che stanno andando su Xbox.

Leggi anche -> Resident Evil 4 Remake, il creatore chiede a Capcom una modifica

Playstation e Bungie
Playstation e Bungie

Ebbene pare proprio che Sony abbia speso 1 miliardo di dollari nell’operazione da 3.6 miliardi per l’acquisizione di Bungie con l’obiettivo di trattenere tutti gli sviluppatori e metterli immediatamente a lavoro su nuovi progetti e nuove IP. Ed il motivo è facile da comprendere se si pensa a quanto appena riportato da Bloomberg.

Leggi anche -> Epic Games, giochi gratis anche nel 2022: nuovo progetto

Secondo i colleghi, infatti, l’azienda nipponica ha un obiettivo molto chiaro: creare tanti game as a service e realtà online per il multiplayer volti a far abbonare quante più persone possibili. Si parla di un lancio in primavera, e di un costo per Project Spartacus che potrebbe essere superiore al PS Plus. Un progetto enorme e ambizioso, come quello che riguarda Batman.