Cambiano le regole per chi fa mod, fate attenzione!

Nexus Mods, popolare piattaforma su cui vengono pubblicate le mod, ha deciso di cambiare in maniera strutturale la policy di gestione dei contenuti che vengono caricati e rilasciati.

Pubblicate mod su Nexus Mods? Attenti al cambio di policy
Pubblicate mod su Nexus Mods? Attenti al cambio di policy (foto: youtube)

In buona sostanza nessun contenuto verrà adesso effettivamente cancellato. Quello che succederà sarà che i modder potranno decidere di archiviare quello che non vogliono che gli utenti medi scarichino. Ma tutto sarà comunque accessibile, anche se a certe condizioni.

La spiegazione che il team dietro Nexus Mods ha dato sembra logica. Lo scopo del passaggio dalla cancellazione all’archivio è, questo in buona sostanza ciò che dice il team nel lunghissimo post sul blog ufficiale della piattaforma, non rovinare l’esperienza di gioco a nessuno. Gli archivi, infatti, saranno accompagnati dalla creazione delle cose dette “Collection”, raccolta di mod che funzionano insieme e che producono una determinata esperienza.

Nexus Mods, il mondo delle mod diventa più user friendly?

Pubblicate mod su Nexus Mods? Attenti al cambio di policy
Pubblicate mod su Nexus Mods? Attenti al cambio di policy (foto: CDPR)

A leggere lo scopo ultimo di questi due cambiamenti collegati, cioè l’archiviazione e la creazione delle collezioni, lo scopo principale di Nexus Mods è quello di rendere la vita più facile a quelli che, passateci il termine, sono dei newbie. Questo l’incipit del post: “Quello che crediamo nel profondo è che rendere il modding più facile sia uno scopo nobile, in modo che più persone possano godere del nostro hobby collettivo. Siamo convinti che il nostro sistema delle collezioni, un progetto su cui abbiamo passato quasi due anni e molte ore di lavoro, sia il modo per raggiungere questo obiettivo”.

Nella pratica nessuna mod verrà più cancellata ma potrà essere richiamata dagli archivi soltanto se direttamente richiesta. Chiaramente, essendo un cambiamento importante, Nexus Mods darà a tutti un mese di tempo per inviare una richiesta formale di cancellazione definitiva delle mod che non si intende più rendere disponibili. Per chi è interessato a scaricare le mod delle collezioni, il team della piattaforma assicura che non sarà una funzionalità destinata solo agli utenti Premium anche se per gli utenti free sarà tutto un po’ più macchinoso.

Leggi anche –> Elden Ring, pixel art per il gioco di George R.R. Martin – VIDEO

Leggi anche –> TRIGGERED – “Cyberpunk 2077 è soddisfacente” secondo il CEO di CDPR

Il sistema andrà live tra un po’ e quindi ci resta da vedere come funzionerà nella pratica e come verrà accolto dagli utenti. E anche se ci sarà un fuggi fuggi di mod da parte di creatori di contenuti scontenti.