Elden Ring, pixel art per il gioco di George R.R. Martin – VIDEO

Pixel art per Elden Ring, videogioco a cui ha collaborato anche lo scrittore fantasy George R.R. Martin che tanto si è mostrato all’E3.

elden ring pixel art
Versione in pixel art per il titolo (foto: YouTube).

Dopo anni di silenzio, il recente E3 ci ha finalmente portato sostanziosi aggiornamenti, con tanto di video gameplay, per il videogioco di ruolo alla giapponese Bandai Namco; a dimostrare l’entusiasmo di tutti i videogiocatori i numeri registrati dal trailer, che ha superato i 10 milioni di visualizzazioni.

Ad aumentare l’attesa per questo titolo FromSoftware anche il fatto che, la mente dietro al mondo di gioco,è niente meno che  George R.R. Martin, l’amato scrittore fantasy de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. In attesa dell’uscita, fissata per il 21 gennaio 2022, un  fan ha deciso di intrattenersi realizzando un vero e proprio Demake per il tiolo.

Elden Ring versione pixel art in attesa dell’uscita

elden ring pixel art
Immagine per il videogioco (foto: YouTube).

Per rendere l’attesa meno snervante, l’utente Adam Ferguson ha riproposto il mondo attualmente svelato del videogioco in pixel art, collaborando con altri artisti come Prism, PictoDev e Joey.

Insieme, il team ha creato un vero e proprio Demake, per cui è stato pubblicato un video su Twitter dall’account stesso di Ferguson; il risultato è sorprendente e, per chi si fosse innamorato a prima vista, è anche possibile scaricare un pacchetto di wallpaper in pixel art a tema, messi a disposizione dagli artisti.

Ricordiamo che il videogioco è già  pre-ordinabile al prezzo di 69, 99 euro per le console Sony e Microsoft, mentre per PC al prezzo di 59.99 euro; se il prezzo dovesse diminuire prima dell’uscita, Amazon applicherà la nuova cifra nonostante il pre-ordine. Di seguito, i link ai pre-ordini:

Leggi anche –> Doki Doki Literature Club, coloratissimo e terrorizzante: nuova decisione dei dev

Leggi anche –> Boss segreto nei file di gioco di Bloodborne, utente lo uccide – VIDEO

Il nuovo titolo andrà ad istituire un vero e proprio franchise, non soltanto appartenente al mondo videoludico ma  anche in altre aree dell’intrattenimento; a confermarlo il CEO Bandai Namco Yasuo Miyakawa e già cresce l’attesa per questi altri progetti in programma.