Capcom hackerata, tre progetti segreti diffusi: i dettagli

Capcom logo

Capcom hackerata, online finiscono i piani dell’azienda giapponese sul medio e lungo termine: tre progetti segreti.

Una software house non è soltanto un gruppo di sviluppatori che ama i videogiochi e che hanno fatto di questa passione il loro lavoro, ma una vera e propria azienda con tutte le caratteristiche tipiche. Negli anni abbiamo potuto osservare sempre di più come le software house si muovono con grande attenzione a quello che dicono e a quello che non dicono ai prodotti che vendono e al tipo di utente a cui vogliono arrivare. Una strategia comunicativa errata, un videogioco non come erano le aspettative, uno lo scandalo ed ecco che anni e anni di lavoro vanno in fumo davanti alla comunità videoludica che non perdona quasi nulla. Per questo Capcom e in un momento delicatissimo dato che è stata vittima di un pesante attacco hacker che ha rubato delle informazioni fondamentali per la compagnia giapponese riguardo le strategie a medio e a lungo termine che ne caratterizzano il futuro.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Playstation 5, giochi che supporteranno i 120 FPS: la listac

Capcom hackerata, tre progetti segreti diffusi: i dettagli

Lo scorso 2 novembre la sede principale di Capcom in Giappone è stata attaccata da un potentissimo virus che hackerato i server della compagnia. Parliamo di un virus di ultima generazione che è riuscito a penetrare i sistemi di sicurezza moderni che utilizzava la compagnia e entrare nelle banche dati principali. In questo modo un malintenzionato è riuscito a rubare tutti i piani a medio e lungo termine della software house giapponese minacciandola poi di condividere tutto online se non fossero stati pagati 10 milioni di dollari per il riscatto un danno enorme per la società dato che con queste strategie e piani, che stanno girando online è possibile per le compagnie nemiche preparare meglio il proprio futuro in modo da ostacolare Capcom che perde anche il potentissimo “effetto sorpresa” tanto apprezzato nel mondo videoludico. Di seguito quanto diffuso dall’hacker.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Cyberpunk 2077 nuova clip con Johnny Silverhand – VIDEO

  • Resident Evil Village: pubblicazione su PS4 e Xbox One, aprile 2020.
  • Project Highway/Village Online: progetto multiplayer per a Resident Evil.
  • Ace Attorney: Nintendo Switch e PS4.
  • “Guillotine”: nome in codice di un progetto in arrivo a maggio.
  • “Project Reiwa”: in arrivo a maggio.
  • Monster Hunter Rise: PC a ottobre 2021.
  • Monster Hunter Stories 2: a giugno 2021.
  • Resident Evil 4 per Oculus VR.
  • “Shield”: nuovo shooter multiplayer.