CDPR hackerata, chiesto un riscatto in 48 ore: il comunicato

CDPR hackerata, la famosissima software house polacca è attualmente nelle mani di un gruppo di malintenzionati.

CD Project Red è una delle azienda più famose e più chiacchierate del momento. Parliamo infatti di un gruppo che da anni contribuisce in modo significativo alla storia dei videogiochi, si pensi a The Witcher 3. E anche nel male, come successo a dicembre dell’anno scorso con Cyberpunk 2077, l’azienda comunque prova un po’ a rimescolare le carte in tavola, a dare una smossa al mercato, ad osare. Purtroppo le cose non sono andate affatto bene con questo ultimo capitolo, anzi. Infatti il videogioco, come tutti sapete, ha dei problemi endemici molto importanti, con bug e glitch che rendono l’esperienza pessima, soprattutto su PS4 e Xbox One. Meglio l’impatto su Stadia, ottimo su pc da gaming di altissima fascia. Ora però CDPR fa parlare di sé perché da qualche ora è finita nelle mani di un gruppo di hacker.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Genshin Impact diventa un modellino ed è meraviglioso – VIDEO

CDPR hackerata, chiesto un riscatto in 48 ore: il comunicato

Cyberpunk 2077 Judy

La compagnia ha spiegato la situazione con un comunicato ufficiale. Nella nota si legge che CDPR è stata, nella giornata di ieri, hackerata, con delle parti importanti delle informazioni e dei dati dell’azienda che sono state trafugate. L’azienda comunica che i backup sono salvi, ma alcuni file sono corrotti.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La stagione invernale Amazon University Esports si conclude, i risultati

Inoltre si legge nella nota rilasciata dagli hacker che la società ha appena 48 ore per pagare un grosso riscatto. La minaccia è condividere informazioni delicate e “lo schifoso modo in cui lavorate”, si legge nella nota. In basso il comunicato di CDPR, che è possibile anche leggere qui.

LINK UTILI