Da oggi chiunque può sviluppare un videogioco di Winnie The Pooh

L’iconico Winnie the Pooh amante del miele potrà essere la base per un videogioco per chiunque voglia farlo!

winnie the pooh
Il famoso orsetto in un vecchio videogioco! (Fonte: YouTube di
Tech & Nostalgia Kingdom)

Chi è che non conosce Winnie the Pooh? Questo iconico orsetto ha accompagnato l’infanzia di moltissime persone, riuscendo a farsi amare da grandi e piccini. Nato come un normale cartone animato, Winnie the Pooh è riuscito a farsi strada nel mondo dell’animazione e nel cinema, tanto che ancora oggi, vengono venduti moltissimi gadget e merchandising basati su di lui.

L’amabile orsetto però, ben presto potrà essere la base per sviluppare un videogioco, un film, un cartone o qualsiasi prodotto si voglia, completamente gratis! Infatti sono già in molti a pensare di voler ricreare un videogioco totalmente nuovo basato sull’iconico cartone animato. Ecco cos’è successo e cosa ha spinto il brand a voler diventare di pubblico dominio proprio nel 2022!

Winnie the Pooh diventa di pubblico dominio nel 2022

Winnie the pooh
Winnie the Pooh e Pimpy ci hanno fatto compagnia per moltissimi anni! (Fonte: YouTube ufficiale Disney)

Winnie the Pooh è sicuramente uno dei cartoni e personaggi più iconici del mondo animato, una cosa che non tutti sanno però, è che sta per diventare di pubblico dominio!

Le legge degli Stati Uniti d’America sul copyright protegge tutte quelle opere che potrebbero essere plagiate e copiate da altri, in modo che la proprietà intellettuale possa rimanere del legittimo proprietario.

Le leggi sul copyright però, sono diverse da paese a paese, rendendo davvero difficile capire quando un’opera possa diventare effettivamente di pubblico dominio. Anche se alcune opere hanno ottenuto proroghe importanti sul copyright per ben 96 anni, quella di Winnie e altre opere sta per decadere, rendendole di pubblico dominio.

Winni the Pooh però è sicuramente quella più seguita e conosciuta dai più tra tutte queste opere, che possono comunque contare su grandi nomi, come ad esempio: Il Castello di Franz Kafka. Winnie the Pooh di A.A. Milne potrà essere utilizzato come ispirazione per creare vari generi di prodotti tra cui quelli dell’ambito videoludico.

Leggi anche -> Mass Effect Andromeda Beyond All Limits, immagini spettacolari – VIDEO

Leggi anche -> Ecco Clownfield 2042, il gioco che prende in giro Battlefield 2042

Infatti sarà possibile creare un videogioco sull’amato orsetto senza timore di essere denunciati per violazione di copyright. Cosa diversa però accade se si vogliono creare e vendere maglie, giocattoli e altro, poiché la Disney detiene i diritti per il merchandising.