Consigli PUBG, 5 trucchi per restare vivi più a lungo e vincere

Vorresti vincere una partita a PUBG ma muori nei momenti peggiori? Ecco dei consigli per vincere tutte le partite.

È finalmente successo qualcosa che ha cambiato per sempre PUBG: è diventato gratis! Dopo vari periodi di prova per valutare l’afflusso di utenza se il gioco fosse free, i PUBG Studios hanno deciso di rilasciarlo gratis per tutti! Questa è un’ottima occasione per rigiocare il titolo Battle Royale, oppure decidere di provare qualcosa di diverso in confronto a Warzone e Fortnite.

pubg
Ecco come vincere ogni partita su PUBG! (Fonte: canale YouTube ufficiale PUBG)

PUBG è uno dei giochi più giocati di Steam, riuscendo nel 2017 ad avere un numero enorme di giocatori simultanei, ben 3 milioni! Il titolo semplice quanto complesso, ha le tipiche impostazioni di un Battle Royale classico, con la possibilità di trovare armi, accessori, corazze, elmi e tanto altro. I neofiti però potrebbero avere alcuni problemi all’inizio, dovendo affrontare tattiche di gameplay particolari, perdendo spesso all’inizio. Ecco quindi una piccola guida su come riuscire ad accaparrarsi la vittoria o quanto meno resistere più tempo possibile sul campo di battaglia del noto BR.

PUBG: 5 consigli per restare in vita

Come detto in precedenza, PUBG non è un gioco difficile se si seguono le giuste strategie. Queste possono aiutarvi a restare in vita fino all’ultimo scontro, aiutarvi in situazioni di svantaggio o farvi vincere le vostre prime partite. Se invece siete interessati a vincere su Warzone: ecco una guida per muoversi e conoscere la nuova mappa Caldera!

Leggi anche -> Battlefield 2042, giocatori troppo tossici: decisione dura

PUBG
Che sia in team o in solitaria, vincere è una soddisfazione! (Fonte: xbox.com)

Non pensare solo alle kill

Molti pensano che lo scopo di un BR sia accumulare più kill possibili per poi vincere la partita, lanciandosi a capofitto anche in battaglie senza speranza. Questa è una cosa da evitare, poiché pushare senza nessuna strategia o logica, vi porterà quasi sicuramente alla disfatta. Scegliere bene quali scontri affrontare e quali evitare è fondamentale, poiché vi aiuterà a sopravvivere e vincere una partita che sembrava persa.

Usare i ripari “naturali”

Quante volte vi è capitato di morire quando siete in open? E se vi dicessi che avreste potuto avere delle chance di sopravvivere ad uno scontro? Muoversi in open è sicuramente un rischio che purtroppo deve essere preso in vari casi, come quando la safe vi costringe a farlo. L’importante è capire che non solo gli alberi possono farvi da scudo, ma anche la conformazione del terreno. Infatti usare piccoli o grandi dislivelli come riparo può essere utilissimo a vincere un fight o a darvi l’occasione di spostarsi in una posizione meno svantaggiata.

Camperare

Eccoci, purtroppo questa è forse la pratica più odiata non solo dai giocatori di PUBG, ma da tutti i giocatori di titoli Fps, ma come si dice: a mali estremi, estremi rimedi. Quando si è agli inizi, camperare in un cespuglio o in una casa, può essere utile per rimanere in vita molto tempo, aspettando il povero malcapitato che passi da quelle parti. Questa però non può essere una tattica usata spesso, poiché facendola, non si ha possibilità di migliorare realmente nel gioco. Quindi usatela con parsimonia!

Rimare ben equipaggiati

In PUBG è fondamentale rimanere sempre ben equipaggiati con corazze ed elmi livello 3, oltre a una bella scorta di munizioni. Anche se lootate per bene, le vostre scorte potrebbero scarseggiare e le armature rovinare. Quindi tra un fight e l’altro o muovendosi per la mappa, è fondamentale continuare a lootare, per essere sempre pronti a nuovi scontri.

Sapersi muovere

Sapere come muoversi in un BR è fondamentale per rimanere in vita, a volte un percorso sbagliato può portarvi a morte certa. Anche se non si conosce bene la mappa, bisogna sempre cercare di muoversi a zone, seguendo la chiusura del cerchio passando di riparo in riparo. Se si ha paura di ingaggiare degli scontri, è possibile muoversi ai bordi del cerchio, cosa che però è consigliabile solo nelle fasi iniziali o quando la safe non è troppo piccola.

Leggi anche -> Fortnite cambia su Playstation, aggiornamento appena rilasciato – VIDEO

Allora? Siete pronti a buttarvi nella mischia per capire se siete pronti a vincere una partita al famosissimo PUBG? Lo scopriremo solo giocando!