É possibile convertire i propri Mii in personaggi di Breath of the Wild

wii in breath of the wild
Un esempio di Mii riconvertito (fonte: @HEYimHeroic).

Una modder ha scoperto come importare i file dei Mii Nintendo all’interno del mondo di The legend of Zelda: Breath of the Wild. Il risultato é impeccabile.

Già da tempo si ipotizzava che Nintendo avesse deciso di ricorrere ai Mii come “scorciatoia” per creare molti dei personaggi non giocanti di Breath of the Wild, ma ora abbiamo finalmente un dietro alle quinte sul come il procedimento funziona. E possiamo replicarlo a piacere.

É possibile convertire i propri Mii in personaggi di Breath of the Wild

A diffondere lo stratagemma é Alice, un'”esperta di Mii” che ha caricato tutte le sue scoperte sul suo profilo Twitter, @HEYimHeroic. Alice, come molti, si era convinta che alcuni dei “peones” dell’ultimo esponente della saga di The legend of Zelda avessero una qualche connessione con il generatore di avatar della Nintendo, se non altro perché i loro file erano etichettati con un codice UMii.

La modder ha scoperto che, di fatto, che gli UMii non sono altro che una versione evoluta dei Mii visti su Nintendo Switch e 3DS e ha lavorato un sacco per trovare il modo di convertire gli uni negli altri. Alcune capigliature e dettagli quali i nei non sono disponibili su Breath of the Wild, ma quello che ne viene fuori é comunque notevole.

Leggi anche –> Super Nintendo World mostra Mario Kart Ride nel nuovo spot – VIDEO

Il procedimento funziona solamente sulle console modificate e prevede l’estrazione e la modifica di un file .bumii, ovvero uno dei file che rappresenta uno dei personaggi esistenti in gioco.

Come una moderna Agente Smith, Alice ha imparato a modificare i valori di questi file per farli combaciare con quelli dei Mii, sovrascrivendo l’aspetto dei modelli in cui normalmente ci si imbatte giocando. Il “trucchetto” non funziona tuttavia con i personaggi principali, i quali sono progettati in maniera completamente diversa.

Con questa scoperta, Alice sta inoltre pensando di avviare un’impresa: convertire su commissione il vostro Mii preferito in personaggio di Breath of the Wild.