Decisione storica di Nintendo: taglio ai prezzi ufficiale

Una notizia che ha dell’incredibile in quanto è inedito un taglio dei prezzi così interessante da parte di Nintendo. Vediamo cosa prevede 

Nintendo prezzi
Nintendo prezzi, taglio definitivo ad una console (fonte nintendo.it)

Sicuramente diversi appassionati già sanno che presto arriverà un ulteriore variante della console, dalla quale ci aspettiamo grandi cose. Si tratta della Nintendo Switch OLED, che sarà proposta al pubblico ad un prezzo di 349.99€. Per adesso, su Amazon, il prezzo è ancora di 329,99€ per il modello base anche se poi vede uno sconto che porta il prezzo a 287€.

Invece, nella piattaforma francese di uno dei più grandi colossi di vendite online, il prezzo base è di 292.90€ per poi arrivare a 269.99€ al prezzo offerta. Di sicuro non passerà molto tempo prima che anche i venditori italiani si adattino a queste nuove cifre. Per gli appassionati è sicuramente un’occasione più unica che rara, che sicuramente deve essere colta al volo.

Nintendo abbassa i prezzi della console

Nintendo prezzi
Nintendo prezzi, taglio definitivo ad una console (fonte nintendo.it)

È molto importante però sottolineare che la diminuzione di prezzo riguarda solo il modello base della Nintendo Switch. Per quanto riguarda il modello Lite, non vi è stato nessun cambio di prezzo. Difatti questo può essere acquistato ancora al prezzo pieno di 219,99€. Di sicuro molti appassionati delle console next gen hanno notato un dettaglio interessante sul sito ufficiale di Nintendo.

Leggi anche -> Videogioco Square Enix a 30fps su next-gen: è polemica

Leggi anche -> Lo sceneggiatore di Marvel Wolverine ha già commosso tutti

È questo un qualcosa di veramente inedito e che fa drizzare le antenne a tutti. Di cosa si tratta? Da poche ore il prezzo del modello base della Nintendo Switch sia stato diminuito definitivamente di un importo pari a 30€. Oggi, chi desidera acquistarla, potrà portarla a casa spendendo 299,99€. Il prezzo è valido sia per il modello grigio che per quello neon. Cosa state aspettando?