Dishonored 2: emergono dettagli e differenze dei protagonisti

Sappiamo già che Dishonored 2 avrà due protagonisti. Corvo, già visto nel precedente capito, ed Emily, sua figlia, e che ognuno dei due sarà profondamente diverso nel gameplay. Bethesda ha recentemente chiacchierato su queste presunte differenze, rivelando molti dettagli.

I poteri di Emily rifletteranno ciò che lei è, ovvero una imperatrice, nonché allieva di Corvo. Nonostante l’addestramento da assassina rimarrà il suo senso dello stile, i suoi vestiti, e la sua prospettiva sul mondo molto differente da quella di Corvo. “In un certo senso possiamo dire che l’Estraneo marchia le persone a seconda delle loro personalità”, dice il lead designer Dinga Bakaba. “Lei è una imperatrice. È più giovane. Ha una personalità differente. Quindi i suoi poteri riflettono ciò. Ha molti poteri che le permettono di sottomettere la volontà degli altri”.

Corvo, invece, gioca ampiamente nel modo in cui faceva nel primo gioco, con alcuni aggiornamenti. “Ora ci sono aggiornamenti che si possono acquistare, ed ora hai un albero dei poteri”, dice il solito Bakaba. “Credo che i giocatori avranno un’esperienza interessante nel giocare il titolo una volta con Emily ed una volta con Corvo, perché diversi poteri significano diverse soluzioni ai problemi ed un’esperienza differente”.

Le differenze, in Dishonored 2, si vedranno anche nel corso della storia: “Puoi letteralmente visitare il quartiere natio di Corvo quando giochi Dishonored 2“, dichiara Smith. Per Emily, invece, le cose andranno diversamente: “All’inizio del gioco [Emily] perde tutto ed è in fuga”, ha detto. “È anche la prima esposizione di Emily al modo in cui il resto del mondo vive. Entrambi hanno la loro prospettiva, ed era qualcosa importante da rendere chiaro per noi”.

Vi ricordiamo che Dishonored 2 sarà disponibile nel corso del 2016 su PC, PS4 ed Xbox One.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *