Epic risarcisce giocatori di Fortnite e Rocket League

A seguito di una class action spuntata negli Stati Uniti, Epic ha deciso di dirimere la questione risarcendo tutti i giocatori di Fortnite e Rocket League scontenti dei Loot Llama con 1000 V-Buck.

Epic risarcisce giocatori di Fortnite e Rocket League
Epic risarcisce giocatori di Fortnite e Rocket League (foto: Youtube)

Epic fa strada nel mondo dei risarcimenti delle class action e decide di trovare un accordo con i giocatori di Fortnite e Rocket League che non sono rimasti soddisfatti di ciò che hanno trovato nelle “mistery box” acquistate durante l’evento Salva il Mondo.

Leggi anche –> Emilia Clarke svela perché ha tagliato i capelli dopo Il Trono di Spade

 

Class Action vera e soldi digitali

Epic risarcisce giocatori di Fortnite e Rocket League
Epic risarcisce giocatori di Fortnite e Rocket League (foto: Youtube)

Tutto è cominciato quando diversi giocatori di Fortnite si sono ritrovati a pagare per i casuali Loot Llama e a trovarci dentro cose di scarso valore, a fronte di bei soldini. Stessa cosa per molti giocatori di Rocket League con le casse evento o le chiavi.

A quel punto, negli Stati Uniti, è partita una class action contro Epic il cui scopo era appunto trovare un accordo e farsi risarcire i soldi spesi per oggetti di gioco non rispondenti alle aspettative. Epic quindi si è trovata costretta a trovare un accordo e, con una mossa strategica, ha deciso di risarcire tutti i giocatori americani con un credito di 1000 V-Buck.

Già l’idea che un publisher risarcisca con crediti in-game i giocatori che hanno speso soldi veri per un oggetti di gioco è decisamente una mossa che ha del geniale, anche se somiglia molto a quando torni in negozio per restituire qualcosa e vuoi il rimborso e, anzichè darti soldi cash, ricevi un buono da spendere nel negozio. Ma è decisamente la prima volta che avviene con un prodotto digitale.

Ma Epic è andata un passo oltre, mostrandosi, vogliamo dire, magnanima e amica dei giocatori che spendono fiori di quattrini nei suoi due giochi di punta. Ha infatti esteso a tutti i giocatori che hanno acquistato un Loot Llama in Fortnite o una Cassa Evento o una Chiave in Rocket League 1000 crediti da spendere nel gioco.

Nel post sul blog ufficiale leggiamo: “Mentre alcuni di voi hanno apprezzato l’acquisto casuale dei Loot Llama e il lasciarsi sorprendere dal contenuto, altri sono rimasti delusi. Per questo abbiamo deciso che per una esperienza migliore per i giocatori dovevamo essere più chiari e delineare i dettagli degli acquisti in-game attraverso l’Item Shop e con i nuovi Llama raggi-X“.

Non è un’ammissione di colpa ma almeno il riconoscimento che può esserci stato un risultato negativo non preventivato. “Che siate stati fan o meno degli oggetti casuali dei Loot Llama, con approvazione preliminare della risoluzione della class action, stiamo dando 1000 V-Buck a chiunque abbia acquistato un Loot Llama“. E poi, per chiarire ulteriormente che si tratta di qualcosa che beneficia tutti i giocatori. “Benchè questo accordo fosse solo per i giocatori negli USA, abbiamo deciso di rendere questo benefit disponibili ai giocatori di tutto il mondo“.

Leggi anche –> Nuovi dettagli sul tono di Final Fantasy XVI da Yoshida

Non occorre fare nulla, precisano da Epic, per ottenere questo bonus in crediti che si caricherà in automatico entro qualche giorno.

Mentre aspettate di ricevere il bonus, guardatevi questo corto dedicato proprio al Loot Llama. 

LINK UTILI