Evento Xbox di oggi 16 marzo, segui qui la diretta – VIDEO

Oggi Xbox sarà protagonista di un evento importantissimo, che presenterà il futuro dei videogiochi sull’ecosistema Microsoft. 

Xbox deve assolutamente fare il massimo in questa nuova generazione videoludica per cercare di chiudere il gap che si è creato nell’ultimo decennio nei confronti di Playstation. Pur non parlando di console war, che Xbox ha trasformato totalmente in seguito al lancio del Game Pass, parliamo comunque di due enormi aziende multinazionali che si battono per aumentare le propria influenza sul mercato. E per questo motivo la casa americana sta facendo di tutto per presentare un’offerta che sia la più ricca e variegata possibile.

Evento Xbox di oggi 16 marzo, segui qui la diretta – VIDEO

Ovviamente a fare la differenza sono i videogiochi, come sempre. E Xbox ha imparato questa lezione proprio nella scorsa generazione videoludica, quando in tantissimi si sono lamentati di una Xbox One che pur essendo la console più potente del mondo di allora, aveva di fatto pochissimi giochi tripla-A sviluppati da Microsoft e da studi Xbox.

Evento Xbox di oggi, ecco dove seguire la diretta

Ora però le cose stanno cambiando, con l’operazione Zenimax, ufficialmente conclusa, e con l’operazione per l’acquisto di Activision-Blizzard, che dovrebbe essere ufficiale nell’estate del 2023, Xbox annette tantissimi sviluppatori, tantissime IP e getta le basi per un parco titoli tripla-A di livello mondiale.

Xbox Series S
Xbox Series S

Difficilmente ci saranno annunci scoppiettanti, ma l’evento Xbox di oggi 16 marzo 2022 certamente potrebbe dire molto di più sul futuro imminente dell’ecosistema Microsoft. Infatti è proprio questa sera, alle 19:00, che si terrà l’ennesimo ID@Xbox, ovvero l’evento Xbox che si concentra sui titolo in uscita, con particolare attenzione ai giochi indie. E tantissima attenzione sta attirando anche Nintendo dopo questo annuncio storico. Possiamo già prevedere che si parlerà di There is No Light, Tunic e Trek to Yomi. Giochi che potrebbero interessare tanti utenti, soprattutto dopo i tantissimi ban su Fortnite di queste ore.