Fortnite e le armi, arrivano le mod come in COD Warzone

Fortnite
Fortnite weapon Mods (screenshot YouTube)

Una novità che sicuramente non si è mai vista sull’isola. A quanto pare Fortnite si prepara alle mod delle armi, in stile COD Warzone 

Fortnite rappresenta il gioco più chiacchierato ed amato dell’anno, dal pubblico dei gamer. Il grande battle royale targato Epic Games ha fatto faville durante tutto il 2020. Anno caratterizzato dalla pandemia globale, è stato comunque in grado di regalare tante emozioni nel settore videoludico.

Sopratutto sull’isola più famosa del mondo, ha permesso al gioco di diventare il titolo più giocato in circolazione. Questo grazie al costante aggiornamento di grandi novità e collaborazioni con i team Sony, Marvel e Microsoft. Famoso anche per un neo non proprio positivo, cioè la battaglia legale con Apple.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> COD Warzone novità, un leak mostra un’arma in particolare

Fortnite si prepara alle mod delle armi, cosa prevede

Fortnite
Fortnite weapon Mods (screenshot YouTube)

Gli appassionati non fanno altro che parlarne e i dataminer sono sempre in cerca di novità. È proprio di questo che nuove scoperte sono venute a galla. Da un tweet si legge che il battle royale prevede di accogliere le mod per le armi proprio come in COD Warzone.

Il file in questione è “Weapon Mod Slots”. A quanto si evince, vengono apportate delle modifiche nel game, aggiungendo la possibilità di implementare le armi con apposite slot. Il tutto rende il gioco più appagante e complesso, strategicamente parlando. Non si trovano ancora altre informazioni, dato che comunque si tratta sempre di un rumor.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Marvel’s Spider-Man: Remastered offre un nuovo sguardo a una tuta

Dopotutto è molto probabile che, con l’arrivo della nuova Stagione a marzo 2021, si aggiungeranno novità galattiche. Sicuramente fra di queste anche l’aggiunta di mod delle armi non è un’eventualità da escludere. Ovviamente si basa tutto su notizie scovate dai dataminer, quindi si aspetta l’ufficialità della notizia da parte di Epic Games. Ma, comunque, sperare non fa mai male a nessuno.