Fortnite Predator, il glitch dell’invisibilità infinita – VIDEO

Predator è apparso sull’isola e già è diventato uno dei personaggi preferiti su Fortnite. Tuttavia un glitch causa l’invisibilità infinita 

La scoperta ha evidenziato un recente bug. In un video è mostrato come attivare il glitch dell’invisibilità infinita con l’oggetto di Predator. È stato introdotto ieri l’aggiornamento 15.21 in Fortnite. Insieme a questo, sull’isola, è apparso un nuovo personaggio ossia Predator.

Ad accompagnare il boss vi è un oggetto mitico. Si tratta di un device di mimetizzazione, che garantisce invisibilità per un breve periodo. Non ha tardato ad arrivare però una scoperta. Si tratta di un glitch che permette di rendere l’invisibilità senza limiti di tempo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Naughty Dog, uno dei nuovi giochi sarà un fantasy?

Fortnite ed il bug dell’invisibilità di Predator

Fortnite glitch invisibilità
Fortnite glitch invisibilità (screenshot YouTube)

È stato lo YouTuber Glitch King a parlarne. Ha scoperto infatti che basta attivare l’oggetto mistico per poi disattivare la connessione internet ed andare a riconnettersi. Dal momento in cui si rientra in partita si è invisibili per tutto il match. Non è tanto il fatto dell’esistenza del glicht che crei stupore, quando la velocità in cui lo YouTuber abbia fatto tale scoperta.

L’unico modo per poter ottenere quest’oggetto è quello di sconfiggere Predator presso Fortezza Furtiva. Quindi tutti i giocatori si daranno filo da torcere per poterselo accaparrare. Epic Games molto probabilmente provvede a mettere un punto alla questione. Prima che questo glitch possa diventare frequente o addirittura di uso comune.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Un leak di Red Dead Redemption 2 rende felici i fan di GTA6

Si potrebbe addirittura arrivare alla disattivazione dell’oggetto mistico di Predator. Questo proprio per far fronte al problema ed impedire che se ne faccia abuso fino alla disponibilità di una patch. È comunque sconsigliato l’uso di glicht e bug per avere vantaggi durante i match. Epic Games potrebbe accorgersene, e dare conseguenti punizioni con ban temporanei o definitivi. La soluzione migliore è sempre giocare secondo le regole del titolo.